sabato , 24 Luglio 2021

Sinistra Italiana Pescara aderisce allo sciopero indetto per l’8 marzo da “Non una di meno” 

Per l’otto marzo una rete femminista globale ha indetto e organizza uno sciopero mondiale delle donne contro la violenza sessuale e contro le forme di dominio che il capitalismo neoliberista esercita sui corpi, la vita, l’esistenza di donne e uomini, svalorizzando e precarizzando il lavoro, concentrando la ricchezza verso l’alto, mentre sfrutta e devasta interi territori del pianeta.Tutto quello che riguarda le donne riguarda gli uomini. Contenuti, prospettive, pratiche cambiano se le donne prendono in mano la politica.

Per questo domani alle 16 saremo alla street parade che partirà da Piazza Della Repubblica, senza simboli o striscioni di partito ma vestiti di nero e fucsia cosi come deciso dal comitato. Invitiamo tutti a fare altrettanto e a portare fischietti, strumenti musicali, per riempire le strade di Pescara di musica  e colore.

Guarda anche

Concerto di Gianna Nannini nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga: gli ambientalisti “è necessario un ripensamento!”

L’Aquila – «Organizzare un concerto all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − 4 =