martedì , 21 Settembre 2021

All’Adriatico il Pescara blocca il Milan (1-1)

Pescara. Il Pescara riesce a fermare tra le mura amiche il quotato Milan impattando 1-1 e passando addirittura in vantaggio nel primo tempo, ma sul finale di frazione i rossoneri sono riusciti ad agguantare il pari.

Nelle battute iniziali Milan subito in avanti con Bacca che manda a lato. Replica il Pescara con Zampano sul quale sventa Donnarumma che manda in fallo laterale. È il preludio al vantaggio del Delfino che arriva al 12’ quando Paletta con un retropassaggio inganna l’estremo ospite insaccando nella propria porta. Al 29’ Donnarumma salva su un potenziale tentativo di Bahebeck. Si rifà vivo il Milan al 37’ con un colpo di testa di Ocampos che termina sul fondo. è il preludio al pareggio ospite che arriva al 41’ con un’azione personale di Deulofeu la cui conclusione è respinta da Fiorillo, sulle ribattuta è pronto Pasalic che realizza.
Nella ripresa al 29’ capitan Memushaj serve Benali sul quale ribatte Donnarumma. Al 36’ si supera Fiorillo intervendo prima su Ocampos e poi su Lapadula. Al 42’ Milan vicino al vantaggio con un legno centrato da Romagnoli. Al 44’ è invece il Pescara a lambire la marcatura con Bahebeck che trova la testa di Benali che per poco non trova la marcatura. Al 48’ ottimo intervento di Campagnaro a salvare su Lapadula.

Tabellino
Pescara (4-3-3): Fiorillo, Zampano, Bovo, Biraghi, Campagnaro, Muntari (21’ st Bruno), Coulibaly, Memushaj (40’ st Milicevic), Benali, Baebeck, Caprari (31’ st Cerri) Allenatore: Zeman
Milan (4-3-3): Donnarumma, Calabria, Romagnoli, Paletta, Vangioni, Pasalic, Sosa (25’ st Locatelli), Fernandez (32’ st Kucka), Deulofeu, Bacca (13’ st Lapadula), Ocampos Allenatore: Montella
Arbitro: Mazzoleni
Marcatori: 12’ pt Paletta (autorete), 41’ pt Pasalic
Ammoniti: Biraghi, Bovo, Coulibaly, Memushaj (P), Paletta, Sosa, Locatelli (M)

Guarda anche

La Pallavolo Teatina crede nelle sue giovani: Asia D’Amico

Direttamente dal settore giovanile neroverde, la diciassettenne sarà la seconda alzatrice a disposizione di Cristian …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + 1 =