sabato , 18 novembre 2017
Home » Culture » Cultura » Francavilla, le iniziative ed i nuovi orari della Biblioteca comunale VIDEO

Francavilla, le iniziative ed i nuovi orari della Biblioteca comunale VIDEO

Francavilla al Mare. Nuovi orari per la Biblioteca Antonio Russo di Francavilla. Da oggi, 3 luglio, la biblioteca resterà aperta tutte le mattine e tre pomeriggi, passando da 20 a 32 ore di servizio al pubblico più eventuali aperture straordinarie per eventi e progetti specifici.
L’associazione Sophia, aggiudicataria della gara d’appalto tenutasi lo scorso maggio, si prefigge come obiettivo di implementare attraverso questi nuovi orari i servizi già conosciuti dai cittadini dando maggiore disponibilità oraria e migliorando dove possibile gli aspetti relativi alla gestione patrimoniale e della promozione culturale.

Sarà possibile effettuare prestito interbibliotecario contando su un patrimonio documentale complessivo di oltre 180.000 volumi, utilizzare le ampie e luminose sale lettura, organizzare presentazioni eventi e laboratori per promuovere la lettura.
Continua con grande successo di partecipazione la scuola di italiano agli stranieri organizzata in collaborazione con l’associazione Globalmente di Giulio Tatasciore che si tiene ogni mercoledì alle 18.
“Partiamo oggi con i nuovi orari – ha sottolineato il responsabile della Biblioteca comunale, Demis De Luca – tutte le mattine, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, e i pomeriggi. Passiamo da 20 a 32 ore di servizio proprio per incrementare i servizi già posti nella nostra Bilioteca per lavorare meglio. Saranno coinvolte le scuole di ogni ordine e grado per lavorare bene con i ragazzi ed ovviamente i cittadini che possono venire tutte le mattine in Biblioteca, oltre ai pomeriggi in cui già aprivamo al pubblico. Sono stati implementati i servizi di catalogazione con un sistema di Biblioteca comune che coinvolgerà anche Lanciano, Pineto e Roseto con circa 180 mila documenti complessivi, quindi implementazione patrimoniale dei documenti e degli orari di servizio. Inoltre abbiamo la partecipazione più ativa con le associazioni culturali locali attraverso delle convenzioni che stiamo facendo nel territorio che permetteranno di creare l’idea di una Biblioteca sociale, che non si limiti soltanto ai servizi generali, ma ad una prospettiva più diffusa sul territorio di servizi e delle possibilità di integrazione sociale e culturale, questo è il nostro auspicio per i prossimi anni”.
Questi gli eventi in programma per i prossimi mesi: nel mese di luglio la biblioteca ospiterà i laboratori artistici della scuola Macondo (Peppe Millanta), si terrà inoltre un corso di formazione per operatori museali organizzati dall’associazione Alphaville, e il 14 luglio è previsto l’intervento del direttore dei servizi bibliotecari dell’Università D’annunzio Dott. Enzo Fimiani che presenta il suo libro “L’Umanità più uno, plebisciti e potere, una storia europea”. Infine, il 27 Agosto in occasione dell’ultima serata di “A Cena con gli Artisti”, dalle 20 la biblioteca organizza nei locali dell’archivio delle letture inerenti il Cenacolo michettiano in collaborazione con l’associazione Maramè.
“La Bibioteca rappresenta il centro ed uno degli elementi fondamentali dell’idea di città che abbiamo che è l’idea di città integrata – ha spiegato il vicesindado di Francavilla, Francesca Buttari – ed è per questo che aumenta il ruolo ed il significato di una Biblioteca sociale che sia appunto di integrazione ed incontro. Facciamo ormai da sempre progetti di inclusione sociale con loro con l’attivazione di borse-lavoro, abbiamo già gestito con la Biblioteca un progetto importante di alternanza scuola-lavoro in rete anche con il Liceo Scientifico. Vogliamo crescere ancora di più mettendo in rete con tutte le associazioni, tutto il patrimonio culturale e non solo della città. Credo che proprio nel ripensamento urbanistico di una città la Biblioteca abbia un ruolo fondamentale proprio come collettore e centro di incontri. Per questo il Comune ha investito in questi anni, dal 2011 ad oggi, in modo secondo me molto significativo, ma da oggi rilanciamo questo progetto proprio per un 2.0”.

 

Guarda anche

Calcio a 5, Pescara sconfitto nell’anticipo di Rieti

Rieti. Amara sconfitta del Pescara, che cede il passo ad un ottimo Rieti, accusando però uno scarto nel punteggio troppo largo rispetto a quanto effettivamente emerso sul campo. I biancazzurri, privi di Salas, squalificato, Rescia, impegnato in fase riabilitativa per il pieno recupero del suo ginocchio infortunato, e Pietrangelo, a referto ma ancora alle prese con un acciacco muscolare, partono giocando alla pari con i padroni di casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + dieci =