domenica , 19 novembre 2017
Home » Polis » Città » È pronto il piano neve del Comune di Spoltore

È pronto il piano neve del Comune di Spoltore

Spoltore – L’inverno è alle porte e la storia degli ultimi anni ha insegnato a non fidarsi di un clima stagionale apparentemente mite: anche per questo l’amministrazione non vuole farsi trovare impreparata, mentre sono ancora nella memoria le eccezionali nevicate di gennaio e febbraio scorso. “Il comune di Spoltore ha già dimostrato in passato di saper far fronte alle emergenze” assicura il consigliere delegato alla protezione civile Stefano Burrani. “In particolare 10 mesi fa, quando l’Abruzzo ha vissuto dei momenti drammatici, Spoltore ha risposto presente dando seguito a tutte le necessità per i cittadini del suo territorio e dei paesi in difficoltà. Anche per il prossimo inverno siamo pronti.”

Il documento sul rischio neve è stato già approvato dalla giunta: “per rischio neve” afferma il testo “si intende l’insieme delle situazioni di criticità sotto il profilo della protezione civile originate da fenomeni di innevamento che interessano l’uomo, i beni e l’ambiente”. Con l’obiettivo di evitare situazioni di pericolo è predisposto il Piano di Emergenza Comunale, in linea con le prescrizioni dettate dalle linee guida di Protezione Civile nazionale : “il presente piano fa riferimento a situazioni caratterizzate da formazioni di ghiaccio o precipitazioni nevose, per le quali si renda necessario attuare interventi immediati per garantire i servizi essenziali, evitare disagi alla popolazione, garantire condizioni di sicurezza per la circolazione stradale e ripristinare la viabilità e pedonabilità”. Spetta al sindaco, o a un suo delegato, la direzione e il coordinamento dei servizi di emergenza nel territorio comunale.

La fase di allarme inizia con il persistere della precipitazione nevosa, quando il manto stradale è coperto con accumuli di neve al suolo di altezza superiore a 5 cm. A quel punto, secondo il piano, è necessaria la presenza del sindaco o di un funzionario “coordinatore”, con esperienza e conoscenza del territorio, in modo da: “poter seguire la situazione, fornire notizie, disporre gli interventi, inoltrare eventuali richieste di soccorso; attivare le funzioni operative di supporto ed il centro operativo Comunale (C.O.C); dare il “via” a tutte le attività d’intervento e inoltrare le richieste di soccorso; informare e mantenere collegamenti costanti con la dirigenze scolastiche per le modalità di intervento (sospensione delle lezioni) e eventuale trasporto degli alunni”. Nel piano sono individuate una serie di strade prioritarie per quanto riguarda lo spazzamento della neve, come previsto dalle linee guida nazionali. i punti di accatastamento della neve sono il parcheggio dell’ex Mammuth nel centro storico, le aree libere del complesso Arca di Villa Raspa, le aree libere della zona Pip a Santa Teresa, il campo sportivo a Caprara, l’area adiacente all’impianto sportivo di Villa Santa Maria. In caso di nevicate copiose i cittadini potranno costantemente essere informati su tutte le operazioni contattando il C.O.C. al numero 085/4961845. A questo numero potranno essere segnalate necessità, bisogni relativi all’emergenza e situazioni particolari.

La avvertenze ai cittadini in caso di neve sono quelle abituali: evitare l’utilizzo dell’automobile, l’obbligo di montare gomme antineve o di avere le catene a bordo dal 15 novembre al 15 aprile, non lasciare auto in sosta sulla strada, pulire i marciapiedi privati in corrispondenza della propria abitazione o del proprio negozio, dotarsi di una scorta di sale, non conferire i rifiuti su aree pubbliche con i mastelli, verificare la presenza di cumuli di neve dai tetti e dai balconi sporgenti su aree pubbliche ed eventualmente rimuoverli.

Guarda anche

Pay-As-You-Throw, così a Spoltore cambieranno le tariffe per la raccolta porta a porta

Spoltore - Un nuovo progetto per i servizi di igiene urbana a Spoltore: nell'imminenza della gara per riaffidare la gestione dei rifiuti la giunta ha approvato le linee guida del futuro servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × quattro =