martedì , 22 ottobre 2019
Home » Sport » Pescara a “Picco”, 4-0 con lo Spezia

Pescara a “Picco”, 4-0 con lo Spezia

La Spezia. I biancazzurri non riescono a dare seguito alla vittoria della scorsa settimana sulla Pro Vercelli, infatti il Pescara viene travolto al Picco 4-0 con il Delfino che resta in gara fino al punteggio di 2-0.

Al 6’ Granoche supera Fornasier, crossa per Forte che in scivolata manda fuori. Al 31’ ancora Forte, questa volte di testa, che manda sul fondo. è il preludio al vantaggio dei liguri che arriva poco più tardi con i padroni di casa che guadagnano palla a metà campo, Forte serve Maggiore che con un diagonale insacca.

Nella ripresa il Pescara sembra essere entrato rigenerato in campo: al 50’ Brugman mette in mezzo, Pettinari per poco non arriva sulla sfera. Ma al 55’ arriva il raddoppio dei liguri con il neo entrato Ammari che approfitta di un errore di Brugman e supera Fiorillo. Al 57’ torna in avanti lo Spezia con Granoche, ma in questo caso è bravo l’estremo biancazzurro. Al 60’ Pescara vicino al gol con Mancuso che manda a lato. Al 73’ arriva il tris dello Spezia con Granoche che, sugli sviluppi di un corner, sotto porta insacca. 10’ dopo i padroni di casa chiudono i conti con un traversone di Pessina che trova pronto forte per il colpo vincente. All’87 lo stesso Forte potrebbe andare nuovamente in rete, ma salva Fiorillo.

Tabellino
Reti: 33’ Maggiore, 55’ Ammari, 74’ Granoche, 84’ Forte (S)
Spezia (4-3-1-2): Manfredini; De Col, Capelli (58’ Masi), Giani, Lopez; Maggiore, Pessina, Bolzoni; Mastinu (54’ Ammari); Granoche (81’ Soleri), Forte. A disposizione: Bassi, Saloni, Ceccaroni, Augello, Calabresi, Okereke, Terzi, Vignali, Marilungo. Allenatore: F. Gallo.
Pescara (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Coda (35’ Fornasier), Perrotta, Mazzotta; Palazzi (42’ Coulibaly), Carraro, Brugman (C); Mancuso, Pettinari, Capone. A disposizione: Pigliacelli, Ganz, Benali, Zampano, Valzania, Elizalde, Campagnaro, Cappelluzzo, Del Sole, Baez. Allenatore: Z. Zeman.
Ammoniti: 78’ Lopez, 84’ Forte (S)
Arbitro: Riccardo Pinzani di Empoli.
Assistenti: Stefano Bellutti di Trento e Michele Grossi di Frosinone, quarto ufficiale Lorenzo Maggioni di Lecco.

Guarda anche

Pallavolo Teatina, ad Agrigento a caccia di un’impresa

Chieti. La Connetti.it è pronta a disputare la prima partita della propria storia in un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − dodici =