lunedì , 24 settembre 2018
Home » Culture » Cultura » Barbara Alberti chiude domani la terza edizione di CepagattiArte. Oggi omaggio a Stephen King

Barbara Alberti chiude domani la terza edizione di CepagattiArte. Oggi omaggio a Stephen King

Cepagatti – Sarà  la scrittrice Barbara Alberti, con una lectio magistralis sul tema del premio: “Come maestri”, a concludere  domani, 26 novembre, la terza edizione di CepagattiArte, festival delle arti e premio di letteratura e fotografia, organizzato dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Sirena Rapattoni, e con la direzione artistica di Alessio Romano. La giornata di domani si aprirà, alle ore 18, al Castello Marcantonio, con la premiazione dei vincitori del concorso fotografico e un talk a cura di Mara Patricelli. Parteciperanno i fotografi Stefano Lista, Iacopo Pasqui e Michele Palazzi. Alle 19 ci sarà l’intervento di Barbara Alberti. 

La giornata di oggi, 25 novembre, sarà dedicata, alle ore 18, alla premiazione della sezione racconti. In giuria: il dirigente scolastico Anna Maria Piccinni e gli scrittori Giovanni Di Iacovo e Maristella Lippolis. A seguire, alle 19, un omaggio al grande scrittore americano Stephen King: sarà presente il suo traduttore italiano Giovanni Arduino che terrà una conferenza dal titolo “Le due metà oscure: voci della stessa tenebra”.  Concluderanno la giornata le letture, con accompagnamento musicale, a cura de La Compagnia della Polvere

Ieri sono stati premiati i vincitori dei contest sul tema “Come maestri” della sezione scuola. Per la fotografia, hanno vinto Sveva Faraone, della classe II A, della scuola primaria di Cepagatti C.U., mentre per la scuola secondaria di primo grado si è aggiudicata il premio Gaia Di Monte, della classe II D di Villanova. I migliori racconti sono stati scritti da Gregorio Orlando, della V B della scuola primaria di Cepagatti e da Mattia Fabris della classe II A della scuola secondaria di primo grado di Cepagatti.  Gli alunni si sono aggiudicati buoni per l’acquisto di materiale didattico

Guarda anche

Montesilvano, inquinamento all’imbocco tangenziale: WWF e Legambiente “Il Comune di Montesilvano provveda subito alla bonifica acustica”

Pescara - «Una vicenda sconcertante quella della cosiddetta “tangenziale di Pescara”, il tratto di strada a scorrimento veloce che da Montesilvano permette un transito più scorrevole sino all’asse attrezzato e a Francavilla Sud. L’attuale imbocco di questa importante arteria sul versante di Montesilvano, aperto nel 2010, ha sin da subito creato problemi di inquinamento, soprattutto acustico, ad alcune abitazioni preesistenti alla realizzazione della strada» Intervengono così WWF e Legambiente con un comunicato congiunto sulll'imbocco per la tangenziale a Montesilvano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 2 =