giovedì , 24 Settembre 2020

Pescara Pallanuoto serie A2/M: sabato si gioca a Catania

Pescara. L’allenatore del Pescara Pallanuoto ci presenta la terza giornata della serie A2 maschile girone Sud: “Sarà per noi la seconda trasferta siciliana, da affrontare con la dovuta attenzione. Giocheremo contro i Muri Antichi, impegno da non sottovalutare perché credo che questo girone sia particolarmente equilibrato e non è quindi ammessa nessuna disattenzione. La mia squadra è partita bene, stiamo lavorando con impegno e dobbiamo pensare che i punti guadagnati sinora siano fieno in cascina per la salvezza, che dev’essere il primo pensiero da avere in testa. Partita per partita, non dobbiamo andare troppo avanti con i pensieri, anche se ovviamente ci fa piacere vedere quanto entusiasmo si è creato attorno a noi”.

La Polisportiva Muri Antichi, squadra catanese come da tradizione siciliana molto insidiosa davanti al suo pubblico, è allenata da un trainer conosciuto nell’ambiente come Giovanni Puliafito. In campionato, finora un pareggio nel match di apertura in casa contro la forte Roma e una sconfitta campana nella tana della Cesport.
Una formazione di categoria, che punta in linea teorica alla salvezza, per cui quello tra Muri Antichi e Pescara dovrebbe essere uno scontro diretto visti gli obiettivi di entrambe le contendenti.
Occhio: nelle fila degli isolani milita un ex biancazzurro – Deni Zovko – inoltre può contare sulla forza dello statunitense Jack Fellner.

La situazione del Pescara Pallanuoto è senza dubbio molto buona dal punto di vista morale, perché l’avvio-sprint con due successi consecutivi ha gasato tutto l’ambiente. In Sicilia però mancherà Pierpaolo Provenzano, per cui l’allenatore Francesco Mammarella dovrà trovare nuove soluzioni in mezzo all’acqua.

Start alle ore 15 di sabato 9 dicembre.

La classifica attuale vede al comando tre squadre – Rari Nantes Salerno, Cesport e Pescara con 6 punti – quindi Arechi e Roma Nuoto a 4, Waterpolo Bari e Latina 3, Telimar Palermo e Muri Antichi a 1, mentre sono fermi al palo Civitavecchia, Vis Nova e Roma 2007.

Guarda anche

Eccellenza, Il Delfino Flacco Porto – Nerostellati 1-1

Pescara. Il Delfino Flacco Porto e Nerostellati non si fanno male al primo appuntamento dell’Eccellenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × due =