sabato , 18 Settembre 2021

Eccellenza, Chieti – River ’65 0-0

Chieti. Il Chieti F.C. non va oltre il pari nella stracittadina con il River 65’ nell’anticipo di campionato che chiude il girone di andata.
Secondo pareggio consecutivo, dopo quello maturato con il Paterno all’Angelini, che rimane un tabù per la compagine allenata da Aielli.
Il River 65’ ordinato e volenteroso esce soddisfatto dal campo con un punto che fa classifica per la corsa alla salvezza.
Finisce in parità anche il numero dei legni colpiti: a Criscolo nel primo tempo ha risposto nella ripresa Fruci in pieno recupero.
Aielliallo start schiera subito il nuovo arrivato Sassarini in mediana mentre torna titolare De Fabritiis dopo la squalifica. Assenti per infortunio Cattenari, Bordoni e Felli.
Marchetti parte con il 4-3-3, con l’ex Antignani in attacco a fare da spalla Criscolo.
IlChietiparte subito all’attacco creando due occasioni già nei primi minuti con Selvallegra e Lalliche sfiora il vantaggio ma il tiro è debole e viene spazzato via da un difensore in maglia bianca.
Dopo la sfuriata iniziale neroverde, il River 65’, prende le misure agendo di rimessa non disdegnando qualche sortita offensiva senza, però, creare pericoli alla porta difesa da Massa.
Man mano che trascorrono i minuti il Chieti trova difficoltà a bucare il bunker eretto da Marchetti con Feragalli e De Marco che fanno buona guardia agli avanti Lallie Catalli.
A metà primo tempo e precisamente al 25’ il River crea due pericolosissime occasioni per portarsi in vantaggio con il duo Antignani – Criscolo, con quest’ultimo che colpisce la traversa. Poco più tardi, sempre il numero sette rosanero, restituisce il favore al Capitano Antignani che prova a sorprendere Massa dalla distanza con la sfera che termina fuori di poco.
Il finale di tempo è ancora di marca ospite:
questa volta Antignanici prova su punizione, Massa si distende deviando la sfera in corner sul quale Criscolo non inquadra lo specchio della porta.
Dopo un minuto di recupero l’arbitro D’Antonio di Pescara manda tutti negli spogliatoi.
Nella ripresa ilChietiriparte in proiezione offensiva come nella prima frazione di gioco e alza il baricentro alla ricerca del gol.
Le azioni scarseggiano, Aielli decide al 60’ di mandare sul terreno di gioco Calderaro, al rientro dall’infortunio, al posto di Giannini.
Si passa, così al 4-3-3, con Calderaroche agisce come esterno alto.
La manovra si vivacizza ma il Chieti continua a steccare nell’ultimo decisivo passaggio.
Nel River 65’, intanto, esce Antignani, applauditissimo dal pubblico neroverde per Cocchini.
Passano i minuti ed il risultato non si schioda dallo 0 a 0: il Chieti tenta con Catalli su punizione ma la palla s’infrange sul muro della difesa ospite.
Al 70’ errore della difesa neroverde che lascia partire Criscolo che si fa 30 metri palla al piede prima di concludere con un tiro centrale che Massa blocca.
Continua da ambo le parti il walzer delle sostituzioni. Il Chieti inserisce Iommetti e nel finale Fruci.
Il match scivola via senza grandi emozioni fino al terzo minuto di recupero quando Fruci colpisce il palo con Napoli battuto.
La stracittadina finisce qui, senza vincitori. Il River 65’ accoglie con soddisfazione il pari, mentre il Chieti si congeda dal terreno di gioco dopo l’ennesima occasione sprecata per rilanciarsi in classifica.
Aspettando i risultati di domani, la truppa neroverde tornerà in campo domenica prossima per l’inizio del girone di ritorno a Martinsicuro con l’Alba Adriatica.

IL TABELLINO:
CHIETI F.C. – RIVER 65’ 0 – 0
CHIETI F.C.: Massa, Ricci, Patacchiola(93’Fruci), Catalli, Selvallegra, Giannini(60’st Calderaro), Sassarini, Ferrante, Simonetti(67’st Iommetti), De Fabritiis, Lalli
A disposizione: Carità, Comparelli, Fruci, Iommetti, Leone, Calderaro, Capitoli
Allenatore: Gabriele Aielli
RIVER 65’: Napoli, Di Carlo, De Marco(82’st De Nardis), Marcelli, Feragalli, Dema, Criscolo, Di Renzo(89’st Di Pasquale), Antignani(73’st Cocchini), Barbarossa, Federico
A disposizione: Ubertini, Di Pasquale, De Nardis, Buccella, Bassi, Cocchini, Scarti
Allenatore: Francesco Marchetti
Ammoniti: Napoli (River 65’)
Recupero: 1’pt e 3’st
Arbitro: D’Antonio di Pescara, assistenti: Carella de L’Aquila e Cortellessa di Sulmona.

Guarda anche

Trofeo San Francesco, il 19 settembre a Guarenna di Casoli la corsa di fine estate per la categoria juniores

Sin dai suoi albori, nel lontano 1996, il Trofeo San Francesco si conferma un appuntamento …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sedici − 4 =