mercoledì , 17 luglio 2019
Home » Sport » Tombesi, riscatto in coppa

Tombesi, riscatto in coppa

Ortona. Con una gara convincente e attenta, la Tombesi supera un avversario di categoria superiore, il Barletta di mister Di Benedetto, e prosegue il suo cammino in Coppa della Divisione.

Partita in realtà un po’ sui generis, in parte per la stranezza di un turno serale e infrasettimanale, in parte per una competizione alla quale le diverse squadre, specie quelle di categorie superiori, faticano a riconoscere l’importanza che la Divisione auspicherebbe. Il Barletta si è presentato a Ortona con soli 8 giocatori, di cui 2 portieri e alcuni ragazzi dell’under 19, mentre mister Morena ha deciso di far riposare Piovesan (non convocato) e Pizzo (in panchina tutta la partita), centellinando anche il minutaggio di Vidal e lanciando Daniele Trusgnach tra i pali. Poca vis agonistica in campo e risultato mai in discussione: gialloverdi in vantaggio al minuto 4.24 con Adami e in pieno controllo nel primo tempo, poi dilagati nella ripresa con le reti di Di Pietro (5.31), ancora Adami (11.12) e la doppietta di Daniele Morelli (12.15 e 14.02). Nel prossimo turno la Tombesi se la vedrà di nuovo con l’Atletico Cassano, già avversario diretto per la vittoria del campionato, vittorioso 4-2 sul campo del Bernalda.

“È stata una partita un po’ strana, contro un avversario che non è certo venuto qui con la formazione migliore, ma possiamo comunque trarne informazioni positive. Innanzitutto, siamo tornati subito alla vittoria dopo la sconfitta di sabato, cosa fondamentale per una squadra come la nostra che non è abituata a perdere. Non abbiamo subito gol, altro elemento su cui avevo insistito a inizio gara, e poi c’è stata una bella risposta da parte di quei ragazzi che nell’ultimo periodo hanno giocato meno. Ho visto voglia, concentrazione e impegno e spero che per loro questa partita possa essere l’inizio di una nuova stagione. Ora testa a sabato, alla sfida di Coppa Italia contro il Sagittario cui teniamo moltissimo, perché raggiungere le Final Eight è da sempre un nostro obiettivo. Speriamo di chiudere al meglio un 2017 fin qui da incorniciare”.

Guarda anche

A Martinsicuro tappa promozionale dell’Italia Beach Soccer 2019

C’è anche Martinsicuro nel circuito del grande beach soccer. Domenica 28 luglio la spiaggia truentina ospiterà una tappa promozionale del tour dell’Italia Beach Soccer 2019. A sfidarsi, in questa spettacolare disciplina che, negli anni, ha conquistato sempre più appassionati in tutto il Paese, ma non solo, le nazionali di Italia, Portogallo, Canada e Bielorussia. In campo, nel nuovissimo impianto di beach soccer creato dall’Amministrazione comunale in un tratto di spiaggia funzionale alla pratica di discipline sportive, in grado di coniugare sport e spettacolo, sul Lungomare Europa (all’altezza dello Chalet Uma Beach/Camping Riva Nuova), si sfideranno tanti campioni del passato e atleti amatissimi di questo sport che, tra palleggi sopraffini, colpi al volo, acrobazie e giocate strabilianti, sapranno certamente incantare il pubblico che, a queste sfide, accorre sempre numeroso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × cinque =