lunedì , 24 settembre 2018
Home » Sport » Chieti Calcio Femminile, Marija Vukcevic: ‘In Salento sarà dura, ma vogliamo allungare la nostra scia positiva’

Chieti Calcio Femminile, Marija Vukcevic: ‘In Salento sarà dura, ma vogliamo allungare la nostra scia positiva’

Chieti. Marija Vukcevic è tornata a Chieti la scorsa estate per mettere la sua esperienza al servizio della rinnovata e giovanissima squadra neroverde. Indelebili i ricordi di quell’annata fantastica culminata con la storica promozione in Serie A alla quale proprio l’attaccante aveva contribuito con i suoi gol. Ora veste di nuovo i colori che tanto …

Chieti. Marija Vukcevic è tornata a Chieti la scorsa estate per mettere la sua esperienza al servizio della rinnovata e giovanissima squadra neroverde. Indelebili i ricordi di quell’annata fantastica culminata con la storica promozione in Serie A alla quale proprio l’attaccante aveva contribuito con i suoi gol.

Ora veste di nuovo i colori che tanto ama e cercherà di centrare in questa stagione un altro importante obiettivo, quello del secondo o terzo posto.

Il Chieti sta sicuramente sorprendendo con una scia di risultati positivi che dura ormai dalla seconda giornata di campionato: negli ultimi due turni sono arrivate prestigiose vittorie prima a Roma contro la capolista, battuta per 3-0, e poi domenica scorsa in casa con la Roma Decimoquarto per 4-1.

Parlare di sorpresa dunque ormai appare riduttivo per una squadra che sta veramente convincendo a suon di gol e punti: le neroverdi sono ora a quota 24 e sperano di continuare la corsa proprio domenica prossima nell’impegnativa trasferta in Salento.
“Stiamo lavorando bene e i risultati stanno arrivando – esordisce Vukcevic – Sia a Roma contro la capolista che in casa con la Roma Decimoquarto la squadra ha giocato con la giusta grinta portando a casa due vittorie importantissime. Continueremo a lavorare ancora di più per dare seguito a questo bel cammino fatto finora. A Roma abbiamo giocato molto meglio rispetto a domenica scorsa: contro la Roma Decimoquarto abbiamo infatti concesso anche due o tre ripartenze e poi subito il gol dopo che ne avevamo segnati due noi nei minuti iniziali. Avremmo potuto chiudere prima il match, nonostante poi alla fine il punteggio di 4-1 possa far sembrare che sia stata una partita in discesa. Siamo state meno brillanti che a Roma, ma siamo riuscite a portare a casa tre punti importantissimi. Siamo una squadra molto grintosa che non molla mai e lotta sempre fino al novantesimo anche nei momenti difficili, è questa la forza del nostro gruppo”.

Contro il Salento Women non sarà facile fare risultato: è una partita che nasconde insidie nonostante gli otto punti che separano le due squadre in classifica come spiega Vukcevic.

“Andremo a giocare su un campo caldissimo. Anni fa conoscevo bene la squadra, ora meno. Certamente non sarà facile fare risultato, ma andremo lì per imporre il nostro gioco sperando di continuare la nostra scia positiva. Questo dipenderà molto da noi”.

I risultati ottenuti finora danno ragione al lavoro svolto dallo staff tecnico e dalle ragazze che hanno seguito al meglio mister Lello Di Camillo in questo girone di andata che si avvia ormai alla conclusione.

“Sui campi difficili abbiamo fatto delle grandi prestazioni, – spiega Vukcevic – ci facciamo valere perché durante la settimana lavoriamo bene. Lo abbiamo fatto anche durante il periodo delle feste e si è visto nella partita scorsa. Anche in questa settimana gli allenamenti sono stati buoni. Il Chieti è una squadra di gran carattere. Ad inizio stagione non siamo partite al meglio, bisognava conoscersi. Noi più esperte cerchiamo di tirare il gruppo invitando le più giovani a non mollare mai e seguire i consigli del nostro mister che ci aiuta tantissimo durante le partite dandoci quella grinta in più che non è da tutti. Ci parla negli occhi per portarci sulla giusta strada. Vogliamo fortemente continuare a lottare per i nostri obiettivi, arrivare cioè fra il secondo e terzo posto”.

La società neroverde è tornata la scorsa estate a puntare su Marija Vukcevic e, giornata dopo giornata, è apparso agli occhi di tutti chiaro che la scelta fatta era quella giusta.

La giocatrice traccia un bilancio personale di questi primi mesi della sua nuova avventura a Chieti: “È una stagione positiva per me, cerco di allenarmi al meglio seguendo i consigli del mister su cosa fare. Per me è un bellissimo ritorno a Chieti, sono felicissima. Dopo la promozione in A, spero di centrare anche quest’anno un obiettivo importante come il secondo o terzo posto. Non gioco da punta, ma più da trequartista o a volte centrocampista. Mi piace dare una mano alla squadra con la mia esperienza. Non sto segnando tanti gol come di solito faccio, ma ne ho segnati di importanti e fatto anche qualche assist. La bellezza del Chieti di quest’anno è che non è importante chi segna, ma portare il risultato a casa”.

Guarda anche

Il Chieti Calcio Femminile batte in trasferta la Roma Decimoquarto

Roma. Il Chieti Calcio Femminile aveva l’obbligo di conquistare i tre punti sul campo della Roma Decimoquarto per poter ancora sperare nel terzo posto e la missione è riuscita in pieno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 3 =