martedì , 1 Dicembre 2020
Pescara. Seconda giornata di ritorno per le delfine biancazzurre. Domenica alle ore 17:00 Il Pescara si troverà di fronte, tra le mura amiche del PalaRigopiano, le rossonere del Città di Thiene, fanalino di coda del campionato. Un impegno, questo, certamente non gravoso ma da non sottovalutare, visto come le alto-vicentine hanno venduto cara la pelle, poste di fronte alla Ternana e allo Statte, nelle ultime due gare. Rispetto alla squadra strapazzata dalle galattiche all’andata per 8-0, ci sono infatti delle novità ragguardevoli, consistenti principalmente nell’avvicendamento sulla panchina delle rossonere di Kim Serendrei al posto di mister Antonio Centofanti e nell’acquisizione del cartellino di un ottimo prospetto come Sara Boutimah, giunta in Veneto dopo il ritiro del Locri. Nei movimenti in uscita si segnala, invece, la cessione al Breganze della capitana Maria Perez Pereira.

Testacoda al PalaRigopiano: le galattiche ospitano il fanalino di coda Thiene

Nonostante gli zero punti in classifica, le venete possono contare su un roster che, onestamente, non sembra essere di così scarso livello tecnico, come la classifica porterebbe a pensare. Il Thiene, infatti, fa affidamento, oltre che sulla Boutimah, anche su un portiere di sicuro affidamento come la messinese Adelaide Famà, su una giovane e promettente brasiliana come Luana Novaes Puttow, sull’esperienza di Paola Canaglia, ex capitana delle Lupe, e su una nidiata di giovani e giovanissime, come Molon, Maddalena e Crestani, che sono a giusta ragione indicate tra i migliori prospetti del futsal femminile italiano. Oltremodo difficile a questo punto poter pensare ad una salvezza diretta delle ragazze thienesi, che però hanno dimostrato nelle ultime partite di nutrire ancora speranza in una possibile e disperata rincorsa al terzultimo posto. Ad onta degli zero punti in classifica, non ci si attenda, quindi, una squadra allo sbando ma, al contrario, una compagine vogliosa di giocarsi sul campo le ultime carte a sua disposizione.
Sul versante biancazzurro poco o nulla da segnalare. Le galattiche, in settimana, si sono allenate bene e promettono di offrire come al solito spettacolo. Tutte a disposizione di Segundo, fatta eccezione per Valentina Siclari, apparsa in grande spolvero nelle ultime prestazioni ma dolorante per una distorsione alla caviglia di non grave entità ma che potrebbe far propendere Segundo a lasciarla in panchina per un riposo precauzionale. Appuntamento, quindi, alle ore 17.00 di domenica 21 gennaio, quando al PalaRigopianodi Pescara, gli arbitri Fabio Massicci di San Benedetto del Tronto e Silvio Paoloni di Ascoli Piceno, coadiuvati dal cronometrista AlessioCasciato di Lanciano, daranno il via al confronto tra il Pescara e il Città di Thiene, Spettacolo assicurato!

Guarda anche

Pescara, esonerato Massimo Oddo

Pescara. La Delfino Pescara 1936 comunica di aver sollevato dall’incarico l’allenatore della Prima Squadra Massimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto − cinque =