lunedì , 1 giugno 2020
Home » Terza pagina » Eventi » ‘Abruzzo All Stars’ vince il Torneo Tom Rosati

‘Abruzzo All Stars’ vince il Torneo Tom Rosati

Pescara. Si è svolto lunedì 22 gennaio al PalaRigopiano di Pescara il Torneo dell’amicizia e della solidarietà intitolato ad una delle icone del calcio pescarese, l’indimenticato allenatore Tom Rosati.
Durante il Torneo si sono sfidate quattro squadre: una rappresentativa di Immigrati per il Comune di Pescara, la rappresentativa del Tribunale di Pescara, la squadra composta dai Detenuti del carcere di Pescara e Sanità penitenziari e gli “Abruzzo All Stars” guidati da Mister Giovanni Galeone.
Al match inaugurale vinto dagli All Stars per 4-3 (grazie ad un gol su rigore del manager sportivo Dino Zampacorta) è seguito quello tra selezione del Tribunale di Pescara (supervisione del presidente Angelo Bozza) sconfitta per 4-2 dalla squadra Immigrati.
Nella finale, il team di Mister Galeone ha superato, con il punteggio di 2-1, la squadra degli Immigrati (doppietta dell’ex biancazzurro Michele Gelsi e rete di Faynek per gli avversari).
La squadra vincitrice del torneo “Abruzzo All Stars”, presieduta dal Dottor Modesto Lanci da anni in campo per la solidarietà, era composta per l’occasione da personaggi del mondo dello spettacolo, della cultura, dello sport e delle professioni: agli ordini di Mister Giovanni Galeone, il cantante Piero Mazzocchetti, il compositore cinematografico Davide Cavuti, gli ex-calciatori Franco Marchegiani, Michele Gelsi, Felice Mancini, il dirigente sportivo Dino Zampacorta, l’attore Milo Vallone.
In panchina, accanto a Mister Galeone, c’erano altri volti noti (indisponibili per la partita) dello spettacolo e del calcio quali il cabarettista Marco Papa (capitano e fondatore degli All Stars), il presidente della Pescara Calcio Daniele Sebastiani, il direttore sportivo Luca Leone e l’ex calciatore e allenatore Bruno Nobili.
Il commento a bordocampo per le interviste “live” dei protagonisti è stato realizzato dalla giornalista Mila Cantagallo.
Durante la premiazione dei vincitori e di tutte le squadre partecipanti, c’è stato un riconoscimento al miglior giocatore del Torneo, vinto da Michele Gelsi e al miglior portiere assegnato a Diallo Soulemani della squadra degli Immigrati
Alla manifestazione erano presenti il sindaco Marco Alessandrini, il consigliere Adamo Scurti, presidente della Commissione Consiliare Sport, Barbara Rosati, figlia del compianto allenatore Tom Rosati, Dimos Karonis responsabile Sert della casa circondariale.
“Questo è un evento sano e pulito dedicato a mio padre – ha sottolineato Barbara Rosati, figlia dell’ex allenatore del Pescara, durante la conferenza stampa di presentazione – lui era testimone e impegnato in prima fila in uno sport molto diverso da oggi, in cui a prevalere era il talento e la rivalsa. Oggi la parte economica prevale su tutto e dovremmo dare un messaggio solidale e di volontà per investire di più sulla solidarietà attraverso lo sport”.
“Lo sport ci piace e sosteniamo sempre iniziative come queste perché parlano un linguaggio universale che arriva a tutti – ha dichiarato il sindaco Marco Alessandrini – Bella la storia di Tom Rosati, bello il fine dell’evento che guarda alla solidarietà come effetto positivo di uno dei giochi più diffusi al mondo”. La Serata era dedicata al reparto di Ematologia Pediatrica di Pescara.

Guarda anche

STIME CRISI SPORT DILETTANTISTICO, FEDELE E SMARGIASSI (M5S): “DATI FORNITI DAL PRESIDENTE SIBILIA, PURTROPPO REPLICABILI ANCHE SU ALTRE DISCIPLINE”

“Crediamo purtroppo che le proiezioni del Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, che ieri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − cinque =