sabato , 8 Maggio 2021

Chieti – Martinsicuro, la presentazione

Chieti. Obiettivo sorpasso: il Chieti F.C. affronta tra le mura amiche il Martinsicuro(ore 15), per quello che sarà il piatto forte della 26^ giornata nel campionato di Eccellenza.

Se in campo sarà battaglia tra due squadre che tenteranno di conquistare l’intera posta in palio per continuare a sperare di raggiungere il Real Giulianova, impegnato in trasferta, in quel di Capistrello; in panchina ci sarà sicuramente tanto fair play tra i due tecnici.

Umberto Marino e Guido Di Fabio sono grandi amici dentro e fuori dal rettangolo di gioco, visto che hanno giocato insieme nella Fermana dei miracoli che trionfò nel campionato di C1 stagione 1999/2000, conquistando una storica promozione in serie B. All’epoca Di Fabio, Capitano dei canarini, centrocampista dai piedi buoni, Marino attaccante di razza, fecero faville in campo e l’amicizia continuò anche successivamente. Proprio l’ex centrocampista ha vestito anche la maglia neroverde qualche anno più tardi, campionato di C1 2003/2004 lasciando un buon ricordo al pubblico neroverde.

Quella di domani per il Chieti F.C. rappresenta una tappa fondamentale per riprendersi il secondo posto. All’Andata la spuntò il Martinsicuro per 1 a 0, match che si giocò sotto una pioggia torrenziale, deciso dal gol di Maio. Settimana di grande lavoro in casa Teatina: Marino deve fare i conti ancora con l’emergenza nel reparto avanzato, dove mancheranno Lalli e Margarita, alle prese con i rispettivi infortuni. Non ci sarà neanche l’esterno Costantini, andato in rete domenica scorsa con il San Salvo, per i postumi dell’influenza. Ancora tanti nodi da sciogliere sulla formazione che scenderà in campo. Il Martinsicuro, invece, dovrà fare a meno di Carboni, infortunato, ma ritrova Ferrari che torna disponibile.

I teramani sono ben allenati e protagonisti da qualche anno a questa parte di campionati di vertice in Eccellenza, mantenendo sostanzialmente la stessa ossatura della scorsa stagione. Maio è il maggior terminale offensivo con 10 reti all’attivo, mentre sugli esterni da temere sono Nepa e Di Giorgio con Fiscaletti in mediana.

Al “Guido Angelini” sarà “Giornata Neroverde”, pertanto non sono validi gli abbonamenti. Ricordiamo che la biglietteria dello stadio sarà attiva dalle ore 14. Un successo rilancerebbe le quotazioni dei Teatini, che dovranno giocare con la massima attenzione e sfruttare al meglio le occasioni che il Martinsicuro concederà. A dirigere l’incontro sarà Paul Leonard Mihalache della sezione di Terni (assistenti: Bernardini, Nappi di Pescara).

Guarda anche

La Connetti.it chiude una stagione tormentata

Sconfitta 3-0 delle neroverdi a Sant’Elia, in una gara ininfluente ai fini della classifica per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti − 7 =