domenica , 25 agosto 2019
Home » Focus » News » Pescara pronta a partire la manutenzione in 20 scuole

Pescara pronta a partire la manutenzione in 20 scuole

Cuzzi: “Lavori affidati, sono circa 20 le scuole interessate”

Pescara – Affidati i lavori di messa in sicurezza degli edifici scolastici di competenza comunale per un importo di 400.000 euro, oggi la presentazione in Sala Giunta con l’assessore all’Istruzione Giacomo Cuzzi, il dirigente dell’Edilizia Scolastica Pierpaolo Pescara, il responsabile del servizio Marco Polce.

 

 

“Portiamo avanti gli impegni presi e annunciati, per rispondere a esigenze che riguardano decine di istituti scolastici e che aspettano interventi da anni – così l’assessore Giacomo Cuzzi – Finite le operazioni di voto partiranno i lavori di messa in sicurezza della scuola di San Silvestro, il 12 marzo i ragazzi si trasferiranno a San Donato come già concordato con le famiglie e la scuola, mentre proseguono i lavori sia ai nidi la Conchiglia e la Mimosa. Si tratta di adeguamento alle norme antisismiche, va detto che Pescara è zona sismica dal 2003 e ci siamo ritrovati in una situazione in cui negli ultimi 12 anni poco si era investito sull’edilizia scolastica, così abbiamo avviato gli studi sulle vulnerabilità sismiche, investendo circa 700.000 euro per farle su tutti i 53 plessi scolastici di nostra competenza. Ne mancano 17 per cui occorrono 200.000 euro che avremo disponibili non appena approvato il bilancio consuntivo e per fine anno avremo affidato questo ulteriore studio e concluso il lavoro sulle vulnerabilità.

Ieri invece abbiamo firmato il verbale di consegna dei lavori di manutenzione straordinaria per 400.000 euro. Sono lavori importanti perché risolvono situazioni che si sono create negli anni e interessano oltre 15 plessi scolastici. Sono 7 le scuole da cui inizieremo: le medie Virgilio, Tinozzi, Salvemini, elementare Illuminati, infanzia Dante Alighieri, Colle Pineta e La Porta di via Rubicone e altri piccoli interventi su altre situazioni in altre scuole, come quella primaria di via Don Milani, via Anelli. E’ un impegno che ci investe in modo importante e su cui abbiamo puntato sin dal primo momento e pur affrontando le difficoltà e i problemi di un Ente che ha un percorso di riequilibrio economico da portare avanti e che ha reperito delle risorse e promosso azioni sul fronte sicurezza e manutenzione, che mai erano state avviate prima”. 

 

“Si tratta di un lavoro che certifica sia la nostra attenzione su questo problema che riguarda tutto il patrimonio edilizio scolastico d’Italia – aggiunge il dirigente Pierpaolo Pescara – mettendoci fra i Comuni che hanno pensato alla prevenzione e agli interventi, ma sia anche il fatto che non abbiamo perso tempo, cercando e utilizzando tutte le risorse disponibili e possibili a intervenire sulle scuole nel modo più ampio. I lavori saranno di vario genere, riguarderanno le strutture delle scuole, gli impianti elettrici, i servizi, gli infissi, le scale antincendio, intonaci, pavimentazioni, tramezzature, radiatori, tinteggiature, insomma tutto quello che è stato segnalato e che servirà a rendere le scuole più accoglienti e sicure e risolvere problemi in molti casi sospesi da anni”.

 

Guarda anche

Gruppo Pd: grandinata, la regione provveda con fondi propri alla messa in sicurezza d’urgenza delle opere pubbliche danneggiate

 “La fortissima grandinata, seguita da un evento temporalesco senza precedenti, che ha interessato nella giornata del 10 luglio ampie zone della  nella nostra regione, ha messo in ginocchio le aree costiere, da Pescara a Montesilvano fino a Francavilla, tutta la costa dei trabocchi fino a Vasto, ma anche la costa teramana e troppi Comuni dell’entroterra. La Regione Abruzzo si è attivata per la richiesta dello stato di emergenza, ma oggi vogliamo fare un appello al Presidente Marsilio : la Regione provveda subito, con fondi propri, a dotare di fondi i Comuni maggiormente colpiti per la messa in sicurezza d’urgenza delle opere pubbliche danneggiate, come già avvenuto in passato in altre occasioni simili”. Con queste parole gli esponenti del gruppo Pd Silvio Paolucci (capogruppo), Antonio Blasioli e Dino Pepe, intervengono per chiedere al governo regionale di stanziare subito la somma necessaria per sistemare le infrastrutture pubbliche danneggiate dal maltempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 1 =