mercoledì , 12 dicembre 2018
Home » Polis » Città » Pescara, riapre via D’Avalos

Pescara, riapre via D’Avalos

Blasioli: “Riparata la perdita che ha causato il cedimento, ma l’Aca dovrà fare altri interventi su perdite di minore entità”

Pescara – Riapre al traffico Via D’Avalos, rimasta chiusa fino a stamattina perché interessata dai lavori Aca per lo smottamento che si è verificato sul primo tratto della via contigua all’Aurum. Da stasera si tornerà a circolare a doppio senso di marcia.

L’intervento compiuto sul luogo dello smottamento è terminato, l’Aca ha dovuto operare a 4 metri sotto la superficie stradale ricollegando una condotta che provocava la dispersione e, di conseguenza, ha procurato il cedimento. Ora il lavoro in quel punto è terminato e nei prossimi giorni verrà ripristinato l’asfalto.

“Aspettiamo –commenta l’assessore alla Viabilità e Manutenzione Antonio Blasioli– perché, avendo controllato a fondo la zona, l’Aca ha individuato nuove criticità e perdite nella zona di via D’Avalos che arriva fino a via Elettra e  su cui interverrà nuovamente entro i prossimi 15 giorni, ma sarano lavori che non richiederanno lo stop che è invece stato necessario per intervenire sul problema di via D’Avalos”.

Guarda anche

WiFi4EU: Teramo tra i primi 224 Comuni d’Italia finanziati

Teramo - Il capoluogoabruzzese è risultato Candidato Selezionato, a seguito della partecipazione all’iniziativa WiFi4EU, promossa dalla Commissione europea. L’iniziativa, pensata per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi per i cittadini negli spazi pubblici, fra cui parchi, piazze, edifici pubblici, biblioteche, centri sanitari e musei, offre ai Comuni la possibilità di richiedere un buono per un valore di 15.000 euro. I buoni saranno poi utilizzati per installare apparecchiature Wi-Fi negli spazi pubblici in quei Comuni che non sono già dotati di uno hotspot Wi-Fi gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + otto =