mercoledì , 3 Marzo 2021

Pallamano femminile: Italia – Polonia domani al Pala Roma di Montesilvano

Anika Niederwieser in azione

Si è tenuta questa mattina nella sede della Regione Abruzzo, a Pescara, la conferenza stampa di presentazione della gara Italia – Polonia di domani al Pala Roma di Montesilvano, oltre che delle Finali Nazionali U19, dell’Adriatic Cup che vedrà impegnata la Nazionale maschile tra Chieti e Città Sant’Angelo, dell’Interamnia Grand Prix di luglio a Teramo.

 

Il Palaroma di Montesilvano sarà dunque il teatro della sfida, in programma alle 20.30 di domani, giovedì 31, tra le nazionali femminili di Italia e Polonia. L’incontro, che sarà trasmesso in diretta TV su Sportitalia, è valido quale ultimo impegno casalingo delle azzurre nel Gruppo 2 di qualificazione agli Europei di Francia 2018.

Questa mattina, la presentazione dell’evento alla presenza dell’assessore al Turismo, Giorgio D’Ignazio, del vice presidente del Consiglio regionale, Lucrezio Paolini, e del presidente della Federazione Handball, Pasquale Loria, e del presidente regionale CONI, Enzo Imbastaro. Sono intervenuti anche i due tecnici delle nazionali (il direttore tecnico azzurro Riccardo Trillini) ed una rappresentanza di atlete delle due squadre. Anche se la qualificazione è ormai chiusa per l’Italia, il cui vero obiettivo è preparare al meglio la partecipazione ai Giochi del Mediterraneo, dal 22 giugno al 1 luglio a Tarragona (Spagna), il confronto è ugualmente interessante ed oltretutto rappresenta il primo di una serie di competizioni di pallamano e beach handball, di rilievo nazionale ed internzionale, che saranno ospitate in Abruzzo da qui ai prossimi due anni. Senza dimenticare il tradizionale appuntamento con la Coppa Interamnia che quest’anno a Teramo vedrà il ritorno delle nazionali.

 

Ricco il programma, con priorità temporale che va, naturalmente, all’impegno che vedrà coinvolte le azzurre domani contro le polacche, valevole per le qualificazioni ai Campionati Europei di Francia 2018. Una corsa che non vede coinvolta l’Italia – aritmeticamente esclusa dal discorso qualificazione –, per la quale, invece, l’obiettivo più prossimo è ben figurare ai Giochi del Mediterraneo di Tarragona a fine giugno.

 

L’Abruzzo sarà perciò teatro di un calendario ampio e dettagliato. Un calendario illustrato in conferenza stampa dal Presidente Federale, Pasquale Loria, che ha colto l’occasione per sottolineare anche i due eventi internazionali maggiormente distanti nel tempo, ovvero gli EHF Championships U17 di 2^ Divisione femminili nell’agosto 2019 e i Campionati Mondiali di Beach Handball maschili e femminili nel luglio 2020, entrambi a Pescara.

 

La serie di appuntamenti sul territorio abruzzese saranno tutti parte dell’iniziativa “Open Day” della Regione Abruzzo, rappresentata stamane dall’Assessore al Turismo, Giorgio D’Ignazio. Intervenuti, inoltre, il Presidente del CONI Abruzzo, Enzo Imbastaro; il vice-presidente del Consiglio Regione, Lucrezio Paolini; in rappresentanza della DMC Terre del Piacere, Claudio Ucci.

 

Sottolineata in corso di presentazione, inoltre, la rinnovata collaborazione tra la FIGH (Federazione Italiana Giuoco Handball) e l’Interamnia World Cup, giunta alla 46^ edizione, con la presenza in sala e il saluto del patron Pierluigi Montauti.

 

Ora la palla passa al campo, domani sera con Italia – Polonia, alle 20:30 al Pala Roma di Montesilvano (diretta Sportitalia) e già dalla mattinata con l’apertura delle Finali U19 tra Chieti, Città Sant’Angelo e Montesilvano.

 

LA PARTITA. La Polonia del tecnico Leszek Krowicki – presente in conferenza stampa –, reduce dalle due sconfitte nei round 3-4 contro il Montenegro, è obbligata a vincere per restare in corsa ed evitare brutti scherzi da parte della Slovacchia.

 

La testa dell’Italia è invece rivolta ai Giochi del Mediterraneo, con la possibilità, per il DT Riccardo Trillini, di lavorare con la squadra quasi al completo e con l’unica assenza del terzino Laura Rotondo: “Sapevamo bene che queste qualificazioni europee sarebbero state difficilissime per noi, affrontando avversarie quotate come Polonia e Montenegro. Contro la Slovacchia abbiamo avuto l’occasione di fare punti. Opportunità persa? Forse, ma io di quelle due gare porto a casa gli elementi positivi, i progressi mostrati dalla squadra. Progressi che vogliamo confermare in questi ultimi 120’ del girone e che dovranno essere la base di partenza di un buon risultato ai Giochi del Mediterraneo, per i quali ci stiamo preparando con estrema attenzione e concentrazione”.

 

 D’IGNAZIO:”TURISMO SPORTIVO SEGMENTO IN FORTE CRESCITA”

“Il turismo sportivo è ormai una delle voci più significative del comparto – ha affermato l’assessore D’Ignazio – e bisogna cominciare a ragionare nell’ottica di proporre un’offerta turistica integrata che leghi l’organizzazione di eventi e competizioni sportive alle eccellenze enogastronomiche, naturalistiche e culturali del territorio. Non è una caso – ha aggiunto – che questa partita rientri all’interno di Open Day Summer 2018, un programma fitto di appuntamenti che, anche grazie all’impegno delle DMC, siamo riusciti ad allestire e che caratterizzeranno l’estate abruzzese del turismo”.

 

Il programma di eventi dell’estate 2018 in Abruzzo:
ITALIA – POLONIA
Qualificazioni EURO 2018
31 maggio, Pala Roma di Montesilvano
FINALI NAZIONALI U19
Finali per lo Scudetto maschile e femminile
dal 31 maggio al 2 giugno \ Montesilvano, Chieti, Città Sant’Angelo
ADRIATIC CUP
Italia, Lettonia, Turchia e Ucraina
dal 7 al 9 giugno, Pala Santa Filomena di Chieti
INTERAMNIA GRAND PRIX FIGH (U20)
Italia, Finlandia, Israele e Grecia
dal 6 all’8 luglio, Teramo

 

Guarda anche

Altro gol nel finale: la Tombesi non va oltre il pari

Finisce 3-3 contro il Lucrezia, in una gara segnata dagli infortuni (Fabiano e Dell’Oso) e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 − 2 =