martedì , 27 Settembre 2022

Un nuovo portiere per la Tombesi: Francesco Mambella

Ortona. Dopo tanti colpi annunciati tra i giocatori di movimento, mancava all’appello un portiere per completare il roster gialloverde 2018/2019. E ancora una volta, la società ortonese ha pescato nel mercato dei giovani italiani, portando a casa un atleta classe 1996 ma che è già una certezza, con alle spalle numerose presenze in serie A. Francesco Mambella arriva in prestito dall’Acquaesapone, e per il felice esito della trattativa si ringraziano la società nerazzurra e in particolare il suo DS, Gabriele D’Egidio. Reduce dai festeggiamenti per la vittoria del recente scudetto, Mambella rappresenta, assieme a Davide Berardi, la miglior risposta possibile alla decisa richiesta mossa da mister Antonio Ricci, e appoggiata dalla società, di puntare forte sulla miglior coppia di giovani portieri abruzzesi a disposizione. Una coppia che possa soddisfare le necessità del presente e le ambizioni del futuro.

“Sono molto felice di essere arrivato a Ortona e ringrazio la società e il mister per avermi voluto qui. Scendere di categoria non mi pesa affatto, anzi: vincere uno scudetto è stata un’emozione fortissima, ma avevo voglia di abbracciare un progetto in cui poter svolgere un ruolo da protagonista. La Tombesi è già una squadra attrezzata per fare un grande campionato di A2 e spero di poter contribuire tra i pali a un’annata che ci veda lottare nelle zone alte della classifica. É vero, io e Davide Berardi costituiamo una coppia di portieri molto giovane, ma non temo conseguenze negative: se ci si mette impegno, voglia di crescere e determinazione nel migliorarsi, sono certo che potremo entrambi fare molto bene e dare sicurezza ai pali della Tombesi. Da un punto di vista personale, è logico che quest’anno mi aspetto di giocare, e allo stesso tempo il mio desiderio è quello di essere parte di una squadra vincente, che possa lottare fino all’ultimo per la promozione”.

Guarda anche

Il circuito CorriMarsica Uisp accoglie il Trail Pescinese del 25 settembre tra cultura, natura e solidarietà

Podismo nella versione estrema “trail” a Pescina domenica 25 settembre: in piena fase di organizzazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × 4 =