giovedì , 22 agosto 2019
Home » Culture » Turismo » Parcheggi estivi a Montesilvano: il M5S chiede l’utilizzo dell’area esterna di villa Delfico

Parcheggi estivi a Montesilvano: il M5S chiede l’utilizzo dell’area esterna di villa Delfico

Montesilvano – “Montesilvano è una città di mare ma non ha più i parcheggi per andare al mare. L’immobilismo e l’inadeguatezza della giunta Maragno sono ormai innegabili, le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti”. Così attaccano i consiglieri comunali M5S Ballarini, Di Carlo e Straccini intervenendo sull’annoso problema dei parcheggi estivi nella zona della riviera.

“Per questo motivo, senza indugio e con spirito propositivo, –informano i consiglieri pentastellati– abbiamo depositato un documento urgente in cui si richiede l’immediata predisposizione dell’area esterna di Villa Delfico, di proprietà comunale, a parcheggio. In questo modo, pur se con qualche sacrificio, i bagnanti che devono utilizzare obbligatoriamente l’auto, potranno finalmente recarsi in spiaggia senza dover penare per posteggiarla.
Alle pastoie burocratiche con cui i vertici politici di Comune e Provincia si stanno avviluppando, bisogna rispondere con un taglio netto del nodo – insistono i pentastellati. Occorre decidere e agire in fretta, per non compromettere ulteriormente l’immagine e gli interessi della città e degli operatori.
Successivamente si penserà al come e al perchè tutto questo sia potuto accadere. Noi e molti cittadini un’idea ce la siamo già fatta”.

Guarda anche

Turismo in Abruzzo i dati bocciano la regione: Confartigianato: “Urge un cambio di rotta per risollevare l’economia abruzzese”

Pescara, 12 luglio – Superano i 6 milioni le presenze turistiche in Abruzzo, nel corso dell’anno 2018, con un’incidenza sul valore complessivo nazionale pari all’1,5%. Ampio il distacco dalle prime tre regioni italiani, che oltrepassano i 40 milioni di presenze: medaglia d’oro al Veneto (con 69.229.094 presenze e un’incidenza del 16,1%), a seguire la Toscana (11,1% e 47.618.085 presenze) e al terzo posto l’Emilia Romagna (9,5% e 40.647.799 presenze). Sono oltre il 50% gli stranieri che visitano il Belpaese, ma a quanto pare la loro scelta non tende a privilegiare l’Abruzzo: solo il 13,7% del totale nazionale trascorre le vacanze nella regione verde d’Europa, mentre gli stranieri superano i due terzi nella Provincia Autonoma di Bolzano (69%) e in Veneto (67,7%), e oltrepassano la metà in Lombardia, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Sardegna e Sicilia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + otto =