sabato , 7 dicembre 2019
Home » Sport » Coged, una lunga storia che continua: Agnese Michetti

Coged, una lunga storia che continua: Agnese Michetti

“Sono felice di essere ancora qui. Ammetto che avrei potuto non esserci, perché quest’estate, subito dopo la fine del campionato, mi è stata data la possibilità di andare a giocare una serie C da titolare con una squadra di Pescara, e la tentazione è stata forte e ci ho pensato a lungo. Tornare a giocare con continuità sarebbe stato bello, ma alla fine ho seguito il mio cuore e sono rimasta a Chieti: non sarei mai riuscita ad abbandonare tutto l’ambiente della Teatina, che ormai considero come una seconda famiglia, in più fare un’altra stagione di B2, anche se da riserva, è comunque una grande occasione di crescita. Sapere che quest’anno si punta in alto e che è stata allestita una squadra di ottimo livello non può che spronarmi a dare il massimo (come d’altra parte ho sempre cercato di fare in tutti questi anni), e dà anche una responsabilità maggiore, a me e alle mie compagne, in vista di una stagione che speriamo sia più bella delle ultime. So che di abruzzesi e di locali siamo rimaste davvero in poche, e questo per me è un motivo di vanto: spero con il mio contributo di riuscire a mantenere alti i colori della mia città e dell’Abruzzo”.

Guarda anche

“PercorriAmo Giulianova”, gara podistica alla scoperta delle bellezze della città

Presentata la manifestazione sportiva organizzata da Turismo Podismo Giulianova – Grande attesa per la prima …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + dieci =