sabato , 17 novembre 2018
Home » Passioni » People » 20 anni dalla morte di Lucio Battisti. Il pensiero di Carol Maritato

20 anni dalla morte di Lucio Battisti. Il pensiero di Carol Maritato

Pescara. Ieri, 9 settembre 2018, ricorrevano vent’anni esatti dalla morte di Lucio Battisti, il più importante innovatore della popular music italiana. Faceva parlare solo delle sue canzoni, refrattario com’era al divismo e dunque autentico, mai appiattito nella ricerca dei gusti de suoi fans.

Carol Maritato, cantautrice italiana giá vincitrice di Maglia Rosa del Cantagiro e protagonista su palcoscenici importanti (come il teatro Ghione, il teatro Cassia e il teatro Brancaccio a Roma; il Palafiori e Villa Ormond a Sanremo) lo ricorda con profonda stima e ammirazione <<Lucio Battisti è un musicista vero e bisognerebbe seguirne le orme. Credo che nelle “giovani leve” sia oggi difficilissimo trovare cantautori di contenuto. Battisti è la canzone vera che sa anche essere musica e basta! Sono i suoi pregi ma soprattutto il carattere le cose di lui da cui voglio prendere totalmente esempio>>.

Oggi Lucio Battisti manca seriamente a tutti. Perchè anche chi non lp seguiva, lo ha conosciuto e lo riteneva “un grande”. E allora lanciamo tutti un abbraccio al cielo in sua memoria…Con la promessa di non dimenticare mai, nei secoli, il suo “canto libero”.

Guarda anche

Montesilvano è morto l’ex sindaco Stefano Di Blasio, il cordoglio del sindaco Francesco Maragno

Montesilvano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − 3 =