venerdì , 21 settembre 2018
Home » Culture » Turismo » “WikiGita” a Giulianova per partecipare al concorso fotografico “Wiki Loves Monuments” 2018

“WikiGita” a Giulianova per partecipare al concorso fotografico “Wiki Loves Monuments” 2018

Appuntamento il 15 settembre, ore 16, alla Sala “Buozzi”.

Giulianova – Si svolge dal 1 al 30 settembre in oltre 50 Paesi in tutto il mondo Wiki Loves Monuments, concorso fotografico in collaborazione con istituzioni pubbliche e private, operatori culturali, fotografi ed utenti di Wikipedia, l’enciclopedia libera. In Italia il concorso Wiki Loves Monuments è presente dal 2012 al fine di valorizzare il patrimonio culturale italiano con immagini fotografiche pubblicate con licenza libera su Wikimedia Commons, database multimediale al quale attingono Wikipedia e numerosi altri siti gestiti da Wikimedia, l’organizzazione internazionale per la diffusione di contenuti liberi.

Per la prima volta quest’anno, anche Wikimedia Abruzzo partecipa con una sua sezione regionale all’edizione italiana di Wiki Loves Monuments organizzando delle Wikigite fotografiche che renderanno la partecipazione al concorso in Abruzzo ancora più coinvolgente. “Prima città a “liberare” i suoi monumenti in provincia di Teramo è stata Giulianova, da dove si partirà con le Wikigite in Abruzzo”, dice Nausicaa Cameli, vicesindaca con delega alla Cultura. “L’appuntamento, curato da Carla Colombati, coordinatrice regionale di Wikimedia, e dalla Direzione t.s. del Polo Museale Civico”, prosegue la vicesindaca, “è per sabato 15 settembre alle ore 16 con ritrovo presso la Sala comunale “Buozzi”. Le fotografie che saranno scattate e caricate sulla piattaforma saranno accessibili e riutilizzabili liberamente da parte di tutti, anche per scopi commerciali, e verranno utilizzate per illustrare le pagine dell’enciclopedia libera Wikipedia, uno dei dieci siti web più visitati al mondo, con una diffusione attiva e consapevole del patrimonio culturale”.

Prima di partire gli utenti di Wikipedia e Wikimedia, terranno una breve presentazione sul concorso Wiki Loves Monuments e su Wikimedia Commons, e subito dopo sotto la guida del direttore t.s. del Polo Museale, Sirio Maria Pomante, si procederà con il tour fotografico dei monumenti e dei siti storici resi “liberi” nel maggio scorso, dal colle del Centro storico, primo esperimento urbano unitario del Rinascimento, per terminare al porto. Il percorso si snoderà da quella che era la piazza ducale, oggi piazza Buozzi, ai torrioni di cinta ed alla Biblioteca civica, per conoscere il concittadino umanista e collezionista Vincenzo Bindi a novant’anni dalla sua scomparsa. Si passerà all’ombra del Monumento di Raffaello Pagliaccetti, tra i simboli della città, fino alla Salita Montegrappa con l’antico lavatoio per terminare nei pressi del porto, con il palazzo Kursaal e il Lungomare monumentale.
La lista completa dei monumenti fotografabili è consultabile al seguente link:
https://it.wikipedia.org/wiki/Progetto:Wiki_Loves_Monuments_2018/Monumenti/Abruzzo/Provincia_di_Teramo
La Wikigita a Giulianova è gratuita e si prenota chiamando al numero telefonico 085-80.21.290 o inviando una mail a museicivici@comune.giulianova.te.it.

Guarda anche

Garante diritti  e dell’infanzia e dell’adolescenza aMontesilvano, il bilancio del primo anno

Montesilvano - Sessualità, separazioni conflittuali, situazioni di maltrattamenti, episodi di bullismo, l’adattamento nel mondo scolastico e familiare in un caso di adozione e come superare il trauma per una bocciatura. Sono queste le problematiche affrontate dalla Garante dei diritti  e dell’infanzia e dell’adolescenza del Comune di Montesilvano, la prima di tutta la Regione nel suo primo anno di attività.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + diciassette =