venerdì , 19 luglio 2019
Home » Sport » Basta un tempo: Tombesi al secondo turno di Coppa della Divisione

Basta un tempo: Tombesi al secondo turno di Coppa della Divisione

Chieti. La Tombesi supera con agilità e autorevolezza il primo ostacolo stagionale ed approda al secondo turno di Coppa della Divisione. Sul campo del Città di Chieti, a Silveira e compagni è bastato accelerare per un tempo, il primo, per mettere in cassaforte il risultato. 6-0 all’intervallo, con le reti di capitan Silveira, Pizzo, Adami, …

Chieti. La Tombesi supera con agilità e autorevolezza il primo ostacolo stagionale ed approda al secondo turno di Coppa della Divisione. Sul campo del Città di Chieti, a Silveira e compagni è bastato accelerare per un tempo, il primo, per mettere in cassaforte il risultato. 6-0 all’intervallo, con le reti di capitan Silveira, Pizzo, Adami, Zanella (sempre in gol finora tra amichevoli e gare ufficiali), Lara (primo centro in gialloverde) e ancora Pizzo. Nel secondo tempo i ritmi si sono abbassati, la Tombesi ha tirato meno in porta, sfiorando il gol soprattutto con uno spettacolare colpo di tacco di Peppino Di Risio, stampatosi sulla traversa. Il Città di Chieti si è vicevera reso più pericoloso, sfiorando la rete prima con Fabiano Di Muzio, che ha fallito due tiri liberi (il secondo parato da Davide Berardi, subentrato negli ultimi dieci minuti ad un ottimo Francesco Mambella), e poi trovando il gol della bandiera a pochi minuti dalla fine con Cezar Corregiari. Espulso per doppia ammonizione Adrian Sanchez per la Tombesi, che era priva anche dell’infortunato Scarinci. Nel prossimo turno della competizione, i gialloverdi affronteranno a Ortona i campioni d’Italia dell’Acqua&Sapone.

“Sono molto contento del risultato e della prestazione – queste le parole a fine partita di mister Antonio Ricci –. Nel primo tempo abbiamo fatto vedere ottime cose, certo con qualche sbavatura, ma gli elementi positivi sono stati senz’altro superiori a quelli negativi. Il secondo tempo invece ci ha dimostrato ancora una volta come in questo sport bisogna sempre mantenere l’attenzione alta, altrimenti vai in difficoltà anche contro un avversario al quale hai appena segnato sei gol. A due settimane dall’inizio del campionato è questo il segnale più importante che ricaviamo da questa partita: non dobbiamo mai staccare la spina, ma essere sempre presenti con la testa, prima ancora che con le gambe, sul campo”.

Domani, a partire dalle ore 18, ci sarà la presentazione ufficiale della Tombesi 2018/2019. L’evento, condotto da Francesca Priore, si terrà presso il Teatro Francesco Paolo Tosti di Ortona e darà anche la possibilità al pubblico di sottoscrivere gli abbonamenti per le gare interne di campionato della Tombesi.

Guarda anche

Pallavolo Teatina, una nuova certezza al centro: Sofia Spadoni

Chieti. Ennesimo innesto di prestigio per la Pallavolo Teatina in vista della stagione di debutto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 13 =