sabato , 24 agosto 2019
Home » Passioni » People » SPOLTORE,  CONSEGNATE LE BORSE DI STUDIO HISTORY LIFE

SPOLTORE,  CONSEGNATE LE BORSE DI STUDIO HISTORY LIFE

Spoltore – Questa mattina (23 novembre 2018) Simone Arena, Emanuele Di Sabatino, Samuele Di Filippo e Camilla Florindi hanno ritirato le 4 borse di studio conferite dall’Associazione History Life Onlus. A consegnarle, nell’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo Statale di Spoltore “Dante Alighieri”, il sindaco Luciano Di Lorito, l’assessore all’istruzione Roberta Rullo, il consigliere Valentina Conti, il dirigente scolastico Bruno D’Anteo e il presidente della History Life Onlus Federico Storti.

“La giornata di oggi” ha ricordato il sindaco Di Lorito “è l’epilogo di un percorso, di un gioco di squadra tra le istituzioni: il Comune che crea un contenitore, e la scuola che lo riempie di contenuti assieme alle associazioni, in questo caso la History Life. Tutti insieme possiamo concorrere a fare una buona scuola e a formare le nuove generazioni: sinergie di questo tipo consentono di raggiungere i risultati, come ha sottolineato il riconoscimento di Cavaliere del Lavoro di recente assegnato a un nostro giovanissimo concittadino”. Per l’occasione è stato infatti invitato alla cerimonia di questa mattina anche lo spoltorese Damiano Scevola, due settimane fa premiato dal Presidente della Repubblica perché tra i 25 studenti più meritevoli in Italia. Scevola si è rivolto ai ragazzi invitandoli ad un uso responsabile dei social network che, ha spiegato, sono “come dei coltelli”: possono essere utili se usati correttamente ma possono ferirci se utilizzati senza prudenza. Poi ha aggiunto un consiglio per lo studio: “non vivetelo come un’imposizione dall’alto, un obbligo. Lo studio serve a noi, permette di costruire il proprio futuro”.

“Le graduatorie che hanno determinato l’assegnazione delle borse di studio” ha spiegato il preside D’Anteo “sono state redatte in base a due criteri: la condizione reddituale e il merito dello studente, al fine di premiare l’impegno degli studenti ed essere nel contempo di supporto alle loro famiglie”. “La scelta dell’Istituto a cui consegnare la somma complessiva di 2000 euro” ha chiarito la Onlus “è ricaduta sull’Istituto Dante Alighieri perché, attraverso l’associazione “La Villa asd” (con la quale collaboriamo da tempo e che opera sul territorio) e alcuni componenti dell’Amministrazione Comunale, abbiamo potuto conoscere da vicino la realtà del Comune di Spoltore e siamo stati positivamente colpiti dalla cura e dall’attenzione che dirigenti e collaboratori mostrano nello svolgimento dei progetti, sviluppando le capacità di ogni singolo studente e dando la possibilità ad ognuno di trovare e coltivare le proprie passioni. Tutto questo senza distogliere attenzione alla didattica”.

Guarda anche

Ci lascia Iva Polcina, scrittrice e operatrice culturale

È scomparsa all’età di 75 anni Iva Polcina, scrittrice e operatrice culturale. Nata a Capestrano (L'Aquila) nel 1944, ha insegnato in Lombardia e in Liguria ed ha vissuto in Grecia. Ha partecipato a stages teatrali tenuti da Giorgio Albertazzi nella città di Volterra, dal 1996 al 1998. Per la sua attività letteraria ha conseguito premi e riconoscimenti, tra cui il Premio della Giuria del “Fiorino d’Oro”, il Premio “Giorgio Albertazzi”, il Premio Internazionale “Emigrazione” per il libro “Terre di Guerrieri”,  il Premio “Lettera d’Amore” per una lettera d’amore dedicata al Guerriero di Capestrano. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

17 − nove =