domenica , 17 febbraio 2019
Home » Culture » Eventi » LA TOMBOLA AQUILANA ‘AGNESINA’: L’8 DICEMBRE ALLE 17:30 ALL’AUDITORIUM DEL PARCO

LA TOMBOLA AQUILANA ‘AGNESINA’: L’8 DICEMBRE ALLE 17:30 ALL’AUDITORIUM DEL PARCO

L’Aquila – La Tombola Agnesina, unica al mondo con 99 numeri, il numero della città, e non 90, su 99 personaggi aquilani, sarà protagonista sabato 8 dicembre all’Auditorium del Parco alle ore 17,30 nell’ambito delle manifestazioni per il Natale promosse dal Comune dell’Aquila e come “prologo” del Festival di Sant’Agnese 2019.

La Tombola è nata lo scorso anno, con grandissimo successo, da un’idea dell’associazione Confraternita dei devoti di Sant’Agnese e realizzata insieme alla One Group edizioni attraverso un lavoro certosino, risultato di tante idee e suggerimenti provenienti da più parti e soprattutto dal Movimento Agnesino. Gli ideatori della Tombola Agnesina sono: Bianca Iannella, Luciana Pieri e Anna Rubei del Club delle Devote di Sant’Agnese; Maura Sergio della Congrega delle Mejo Agnesine, e Vittorio Prato della Congrega Bar Gran Sasso.

Gli esperti che hanno studiato le combinazioni per le cartelle: Francesco Leonetti, Antonio Cicone e Bruno Marconi. Protagonisti anche gli studenti Lucia De Novellis e Camilla Palazzese dell’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila (direttore Marco Brandizzi) che con il docente e artista Stefano Ianni hanno progettato e realizzato le vignette su 99 personaggi dell’Aquila di una volta. Nelle cartelle tanti personaggi ancora vivi nella memoria degli aquilani come al numero 3 “Ju cecatellu”, o al 2 Vittorio “Ju pelatu” che vendeva i salumi; e ancora il 58 per “Mario Magnotta”, il 42 “Climasto” (ju campanaro) che “se freghette le campane de Cuppitu” o il 29 “Pupittu- ju marmista, il re delle lapidi”. Un semplice oggetto ricco di aquilanità che sarà possibile acquistare durante la tombolata animata dal Gruppo dell’Aquila di teatro dialettale fondato da Franco Villani.

Guarda anche

Francavilla, presentato il 64° Carnevale d’Abruzzo VIDEO

Francavilla al Mare. A Francavilla torna l’appuntamento con il Carnevale d’Abruzzo, giunto alla sua 64° edizione. La presentazione dell’evento si è tenuta in mattinata. Le Sfilate si terranno il 24 febbraio, 3 e 5 marzo a partire dalle ore 15. Questi sono i costi del biglietto d'ingresso: intero 5€, ridotto over 65 e acquisto in prevendita 4€, i bambini sotto a 13 anni ed i disabili con un accompagnatore entrano gratis. L'infopoint si trova presso lo IAT in piazza Sirena. Sfileranno cinque carri allegorici: “Il teatro di Patanello”, “Obession”, “tra i due litiganti…”, “La fortezza” e “We will rock you”. A sfilare insieme ai carri allegorici ci saranno anche i seguenti gruppi: Patanello Street Band, Sbandieratori di L’Aquila, Arte Danza, Asd Alma Dance, New Dragonda, Armonia del Movimento e Mille Figure. Tra le iniziative collaterali torna per il quarto anno il concorso “La mascherina più bella”, portato avanti dall’associazione Abruzzo Eco Solidale: nell’arco delle sfilate saranno fotografati tutti i bambini (e non solo) in maschera e nella giornata finale (il 5 marzo) ci sarà la premiazione della mascherina più bella (tutti riceveranno comunque un premio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + sette =