giovedì , 26 Novembre 2020

LA TOMBOLA AQUILANA ‘AGNESINA’: L’8 DICEMBRE ALLE 17:30 ALL’AUDITORIUM DEL PARCO

La Tombola è nata lo scorso anno, con grandissimo successo, da un’idea dell’associazione Confraternita dei devoti di Sant’Agnese e realizzata insieme alla One Group edizioni attraverso un lavoro certosino, risultato di tante idee e suggerimenti provenienti da più parti e soprattutto dal Movimento Agnesino. Gli ideatori della Tombola Agnesina sono: Bianca Iannella, Luciana Pieri e Anna Rubei del Club delle Devote di Sant’Agnese; Maura Sergio della Congrega delle Mejo Agnesine, e Vittorio Prato della Congrega Bar Gran Sasso.

Gli esperti che hanno studiato le combinazioni per le cartelle: Francesco Leonetti, Antonio Cicone e Bruno Marconi. Protagonisti anche gli studenti Lucia De Novellis e Camilla Palazzese dell’Accademia delle Belle Arti dell’Aquila (direttore Marco Brandizzi) che con il docente e artista Stefano Ianni hanno progettato e realizzato le vignette su 99 personaggi dell’Aquila di una volta. Nelle cartelle tanti personaggi ancora vivi nella memoria degli aquilani come al numero 3 “Ju cecatellu”, o al 2 Vittorio “Ju pelatu” che vendeva i salumi; e ancora il 58 per “Mario Magnotta”, il 42 “Climasto” (ju campanaro) che “se freghette le campane de Cuppitu” o il 29 “Pupittu- ju marmista, il re delle lapidi”. Un semplice oggetto ricco di aquilanità che sarà possibile acquistare durante la tombolata animata dal Gruppo dell’Aquila di teatro dialettale fondato da Franco Villani.

Guarda anche

Museo delle Genti, il baritono Matthias Ludwig al terzo evento della mostra di Lucio Rosato

Pescara – Sarà una voce splendida, quella del baritono Matthias Ludwig, a chiudere i tre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + 5 =