domenica , 20 Settembre 2020

SODDISFAZIONE DEL SINDACO LUCIANO DI LORITO PER LO STUDIO SUL TAX FREE DAY

“E’ una grande soddisfazione essere i primi in Abruzzo in una classifica del genere” commenta il sindaco Luciano Di Lorito. “Non solo siamo ancora primi, ma continuamo a migliorarci perché il nostro Tax Free Day quest’anno cade il 29 luglio, mentre l’anno scorso era il 2 agosto. Non escludiamo poi ulteriori tagli nel 2020”. Il primo cittadino di Spoltore ha anche partecipato alla presentazione dello studio e dei risultati nella sede di Pescara del CNA. Di Lorito ha ricordato durante le interviste con i giornalisti che tra i diversi dubbi, a cui nessuno mai dà una risposta sul processo di fusione con Montesilvano e Pescara, c’è anche il livello di tassazione a cui sarà allineato il nuovo Comune: “le imprese spoltoresi pagheranno come oggi quelle di Montesilvano e Pescara o viceversa?” Pescara e Montesilvano rispettivamente sono 96° e 112° nella classifica nazionale che analizza 141 Comuni. Il risultato nel rapporto 2019 “Comune che vai fisco che trovi” è frutto di “una precisa scelta politica”. Di Lorito rivendica la sua importanza: “credo sia anche uno dei fattori che abbia spinto la Fater a delocalizzare a Spoltore, dove a breve verranno trasferiti tutti i laboratori di ricerca attualmente in Italia”. Sui risultati nel Tax Free Day evidenzia il ruolo dell’intera amministrazione comunale: “il merito non è del sindaco, ma di tutta la squadra a cominciare dall’assessore ai Tributi Chiara Trulli. E’ una grande responsabilità essere primi, siamo incalzati da Lanciano e altri Comuni che probabilmente hanno registrato il segnale importante venuto dal CNA con la presentazione anno dopo anno di questo studio. Noi proveremo a migliorarci, non escludendo una riduzione delle tasse per il nuovo anno”.

Guarda anche

Di Marzio (Confartigianato) “dopo gli Alpini, Banca d’Italia e altre, anche Camera di Commercio lascia Teramo”

Teramo – «La CONFARTIGIANATO Teramo ha lottato dall’inizio per evitare di regalare la Camera di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 2 =