martedì , 7 aprile 2020
Home » Focus » Ambiente » Volontari e guardie al lavoro nel “Parco naturalistico dell’ambiente della sabbia e delle dune”

Volontari e guardie al lavoro nel “Parco naturalistico dell’ambiente della sabbia e delle dune”

Il WWF: un successo la pulizia a mano della spiaggia del Fratino

Hanno collaborato Comune, Capitaneria, Lega Navale, Quadrante dannunziano e Attiva

Pescara – Una splendida giornata ha accompagnato, questa mattina, il tradizionale appuntamento del WWF per la pulizia a mano del “Parco naturalistico dell’ambiente della sabbia e delle dune” (zona Madonnina /Ponte del Mare, molo Nord). C’è stata subito una piacevole sorpresa: sulle dune sono state trovare orme di fratino, il prezioso piccolo trampoliere che nidifica sulle coste abruzzesi e che si speri possa tornare quest’anno a deporre le uova anche nella “sua” spiaggia a Pescara. Il sindaco Carlo Masci, presente questa mattina, ha assicurato in questo senso il massimo impegno del Comune sia per sollecitare tutti i cittadini ad avere un comportamento rispettoso in quell’area sia organizzando periodici controlli. Ovviamente anche il WWF Chieti-Pescara invita tutti coloro che frequentano quell’area a prestare la massima attenzione per non arrecare alcun disturbo.

Sono stati raccolti diversi sacchi di rifiuti, soprattutto plastiche e indifferenziati, comunque poca cosa rispetto agli oltre 30 di qualche anno fa. Evidentemente l’abitudine a effettuare la pulizia manuale ogni anno e una accresciuta sensibilità da parte di tutti, soprattutto nei confronti dei materiali “usa e getta”, stanno pian piano dando buoni frutti.

Nell’occasione le guardie hanno risistemato i cartelloni del Progetto Salvafratino, del WWF e dell’area marina protetta Torre del Cerrano, danneggiati dal tempo e dalle mareggiate: si tratta di tabelle informative che spiegano perché il Charadrius alexandrinus è così prezioso e invitano a rispettare questo trampoliere e le dune.

All’evento hanno partecipato 11 volontari e 4 guardie ambientali del WWF. Hanno aderito Direzione Marittima, Comune di Pescara, Lega Navale Italiana sezione di Pescara e Quadrante dannunziano. Ha offerto la sua preziosa collaborazione la ditta Attiva, sia fornendo materiale utile per la raccolta sia rimuovendo già a fine mattinata i sacchi, destinati per quanto possibile alla raccolta differenziata.

 

 

Guarda anche

Masterplan, deliberati contributi per la messa in sicurezza e bonifica dei SIR Chieti e Saline Alento

CORONAVIRUS:CAMPITELLI, ANTICIPO FONDI PER OPERE DI BONIFICA Pescara, – La giunta regionale, su proposta dell’assessore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 − uno =