giovedì , 1 Ottobre 2020

Coronavirus: a Penne limitazioni alla circolazione dei cittadini sul territorio

Penne – «A seguito del caso di positività al Coronavirus riscontrato ieri sera su un paziente di Città Sant’Angelo ricoverato nell’ospedale “San Massimo” di Penne, come disposte dal DPCM di sabato 9 marzo 2020, saranno assunte limitazioni alla circolazione dei cittadini sul territorio, con l’obiettivo di bloccare la diffusione del Covid-19» è quanto si legge in una nota del municipio diramata sui social.

Questa mattina fa sapere il comune di Penne, sono stati attivati i dispositivi sanitari e sanificati i reparti del Presidio ospedaliero “San Massimo”; in queste ore, inoltre, una equipe medica della Asl di Pescara ha sottoposto i dipendenti venuti a contatto con il paziente positivo, secondo il tracciato acquisito, al test del tampone. I risultati saranno resi noti nelle prossime ore. Nessuno ha manifestato sintomi riconducibili al Coronavirus e tutti sono in buone condizione di salute. Nel frattempo, i dipendenti saranno tenuti in isolamento domiciliare fino all’esito del tampone.


Dal municipio inoltre l’invito ai  concittadini rientrati in queste ore dalle regioni del nord, divenute zone rosse con l’ultimo DPCM, a mettersi in isolamento domiciliare e contattare telefonicamente il medico di famiglia per acquisire informazioni.
«Noi tutti siamo chiamati a collaborare –conclude la nota– nell’interesse della nostra comunità rispettando scrupolosamente le regole igienico-sanitarie diramate dal Governo. Evitare di alimentare paura e allarmismi. A breve sarà diramata una nuova ordinanza sindacale per recepire le nuove disposizioni del DPCM del 7 marzo 2020».

Guarda anche

Covid 19 – Verì replica alle opposizioni “l’Abruzzo è pronto anche a scenari più gravi”

Pescara – “E’ incredibile che chi accusa il governo regionale di fare propaganda, utilizzi un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × due =