mercoledì , 4 Agosto 2021

Il Comune di Giulianova rimodula i servizi di trasporto urbano con l’eliminazione di alcune corse

Giulianova – In esecuzione delle prescrizioni contenute nel DPCM 11 marzo 2020, il Presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio, con ordinanza regionale n. 6 del 13 marzo 2020, ha stabilito che la società TUA Spa e le società concessionarie dei servizi di TPL rimodulino i programmi di esercizio dei servizi di trasporto prevedendo fino al 3 aprile 2020,  l’applicazione dell’orario ordinario del periodo non scolastico, ed un’ulteriore riduzione, delle restanti percorrenze chilometriche fino ad un massimo del 50%; .

I nuovi programmi di trasporto saranno a breve comunicati alla Giunta Regionale e diffusi in apposite pagine sul trasporto pubblico nella sezione del sito web istituzionale della Regione Abruzzo dedicata all’emergenza in corso (sezione “Coronavirus”) e sui siti delle società di trasporto interessate che continueranno a garantire il pendolarismo lavorativo e l’accesso alle strutture sanitarie.

Data l’ordinanza regionale anche il Comune di Giulianova ha rimodulato i servizi di trasporto pubblico aggiuntivi garantiti dal concessionario Gaspari Bus. Per quanto riguarda la Linea 1 sono state eliminate le corse delle ore 06.40, 14.00 e 19,50 da Giulianova Paese a Giulianova Lido e delle ore 06.50, 14.30 e 20.00 da Giulianova Lido a Paese. Anche il servizio di trasporto urbano festivo del pomeriggio è stato soppresso.

Per quanto concerne la Linea 2 sono state eliminate le corse delle ore 07.15 e 13.00 da Piazza Fermi al Salinello e delle ore 13.25 da Salinello a Piazza Fermi, mentre per la Linea 4 del servizio urbano a Mosciano Sant’Angelo si è proceduto con l’eliminazione delle corse delle 14.40 da Mosciano e Giulianova e delle 15.00 da Giulianova fino al Belvedere.

Guarda anche

L’AQUILA CENTRO STORICO: D’ANGELO-DUNDEE (CAMBIAMO), “AGGIUSTARE CRITICITA’ TENENDO FERMO L’OBIETTIVO”

L’Aquila – “In tutte le città con centri storici di pregio le isole pedonali sono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − tredici =