mercoledì , 15 luglio 2020
Home » Focus » News » Alimentari24, non solo un supermercato online: arriva una mano sincera verso chi ha più bisogno con il ‘pacco sospeso’

Alimentari24, non solo un supermercato online: arriva una mano sincera verso chi ha più bisogno con il ‘pacco sospeso’

Pescara. Solidarietà e vicinanza alla propria Regione, l’amato Abruzzo, e la voglia di cambiare passo per correre insieme ai nostri tempi verso un futuro migliore. Questo il mix che contraddistingue il progetto di Alimentari24, l’autentico supermercato online costruito da Fabio Di Gioia ed Amedeo Sciagura, pronto a recapitare al domicilio dell’ordinante la merce scelta in meno di 24 ore. Variegata e completa la scelta dei prodotti, come si stesse girando tra gli scaffali di un vero supermercato, con possibilità di ordine che vanno dal nazionale al chilometro zero e consegne che si spostano con quotidianità già in più di quaranta Comuni nelle province di Pescara, Chieti e Teramo. Da un’idea geniale, dunque, ad un’apertura lodevole verso chi ha più bisogno in un momento non certo tra i più felici: Alimentari24 ha infatti dato il via alla sua collaborazione con il Banco Alimentare di Pescara, lasciando la possibilità di inserire all’interno della propria piattaforma un “pacco sospeso” da vendere ad un prezzo simbolico di 5 euro nella settimana prossima. Tutti i pacchi acquistati saranno devoluti al Banco Alimentare, il quale poi li distribuirà alle famiglie bisognose: un progetto davvero degno di stima, dunque, che dovrebbe partire tra pochissimo per tendere ancora di più la mano ed accompagnare i cittadini bisognosi nel corso della Fase Due.

Guarda anche

Coronavirus: in Abruzzo 2 nuovi casi positivi al Covid-19, dati aggiornati al 1° luglio

Pescara – In Abruzzo, dall’inizio dell’emergenza, sono stati registrati 3289 casi positivi al Covid 19, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

8 + 9 =