martedì , 11 Maggio 2021

Torna la serie B e il Pescara batte la Juve Stabia 3-1

Pescara. Dopo tre mesi di pausa forzata per il Covid-19, ritorno in campo fortunato per il Pescara che in un Adriatico deserto (si è giocato a porte chiuse) supera la Juve Stabia 3-1 scavaldando in graduatoria proprio i campani.
Dopo un primo tempo equilibrato, con una partenza incoraggiante dei biancazzurri capaci di creare più di un’occasione, il Delfino passa in vantaggio al 58′ quando Pucciarelli approfitta di un errore di Germoni e realizza. Al 67′ Galano va vicino al raddoppio che arriva ocmunque 4′ più tardi con Zappa che, intervetta un traversone di Masciangelo, stoppa di petto, salta un avversario e batte Provedel. Al 79′ la rete del definitivo 3-0 con un cross di Memushaj che trova la testa di Crecco che insacca. All’87’ il gol della bandiera della Juve Stabia con Elia che trova l gol dopo aver trovato un rimpallo fvorevole in area.

TABELLINO
PESCARA – Fiorillo, Balzano, Bettella, Drudi (52′ Masciangelo), Crecco, Zappa (85′ Pavone), Busellato, Kastanos (75′ Melegoni), Memushaj, Galano (85′ Bojinov), Pucciarelli (75′ Clemenza). A disposizione: Alastra, Del Grosso, Bruno, Scognamiglio, Maniero, Mane, Borrelli. All. Legrottaglie.
JUVE STABIA – Provedel, Vitiello, Tonucci, Troest, Germoni (75′ Melara), Mallamo (45′ Addae), Caló, Di Gennaro (65′ Di Mariano), Bifulco (59′ Cisse), Canotto (59′ Elia), Forte. A disposizione: Russo, Allievi, Izco, Mastalli, Mezavilla, Calvano, Buchel. All. Caserta.
Reti: 58′ Pucciarelli (P), 71′ Zappa (P), 79′ Crecco (P), 87′ Elia (J)
Ammoniti: Kastanos, Drudi, Mallamo, Cisse
Espulsi: –
Arbitro: Daniel Amabile di Vicenza
Recupero: 1′, 4′

Guarda anche

Prorogata la scadenza del bando del Premio Letterario Storie di Sport

Ripa Teatina. Ancora tre settimane per partecipare alla V edizione del Premio Letterario Storie di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + dieci =