martedì , 4 agosto 2020
Home » Polis » Città » LE NAIADI, DALLA GIUNTA PROROGA DELLA GESTIONE LIRIS: “COME PROMESSO NON CI SARA’ ALCUNA CHIUSURA”
Guido Liris

LE NAIADI, DALLA GIUNTA PROROGA DELLA GESTIONE LIRIS: “COME PROMESSO NON CI SARA’ ALCUNA CHIUSURA”

L’AQUILA – “Come promesso, il complesso sportivo Le Naiadi di Pescara non cesserà la sua attività neanche per un giorno”. Lo annuncia l’assessore regionale allo Sport, Guido Liris, alla luce dell’approvazione, nella seduta straordinaria della giunta regionale che si è tenuta oggi a palazzo Silone, all’Aquila, della delibera con cui si è stabilito di approvare la proroga tecnica della gestione all’attuale società, l’associazione temporanea di imprese (Ati) “Naiadi 2020” che fa capo alla Pinguino Nuovo Ssd Srl, fino al subentro di un nuovo concessionario e, comunque, non oltre il 31 luglio 2021.
“La decisione – spiega Liris – è stata assunta a seguito dell’impossibilità, non dipendente dalla Regione, di portare avanti positivamente la procedura per individuare un nuovo gestore avviata nel 2018 attraverso una proposta di project finanzino. E’ per questa ragione che si è stabilito di concedere una proroga nelle more della quale completare una nuova procedura ad evidenza pubblica, da avviare entro settembre, sulla base di una concessione decennale con canone da stabilire”.
“In questo modo – spiega Liris – si eviteranno tutti i danni, economici, a carico del personale e dei cittadini, che avrebbe comportato la chiusura di un complesso sportivo di simile importanza. La Regione ha dimostrato buon senso e lungimiranza, salvaguardando l’esistente, assicurando la prosecuzione di un servizio nodale e soprattutto avviando con celerità l’individuazione di un soggetto che possa garantire continuità ed efficienza negli anni a venire”.

Guarda anche

Teramo, l’assessore Core rassicura “nessuna esternalizzazione per i nidi comunali”

Teramo – L’amministrazione comunale, ancora una volta, intende fugare ogni possibile dubbio in merito alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × due =