sabato , 1 Ottobre 2022
Manuela Peschi e Alfredo Cremonese

Pescara vola sul web, sito e app del Comune per promuovere gli eventi  

Pescara – Rilanciare e migliorare il comparto del turismo, offrendo agli operatori uno spazio in cui condividere iniziative, promuovere pacchetti di offerta turistica che comprendano grandi e piccoli eventi, attraverso un grande sistema di comunicazione in rete. Sono state presentate ieri nella riunione della Commissione Cultura, presieduta da Manuela Peschi, tutte le novità, fortemente volute dall’assessore al Turismo, Eventi e Manifestazioni, Alfredo Cremonese, che entro poche settimane ridisegneranno totalmente l’immagine online di Pescara.

“Dobbiamo valorizzare le nostre tante eccellenze – afferma l’assessore Alfredo Cremonese – per dare forza alla grande rinascita turistico-culturale di Pescara, che passa attraverso l’organizzazione di un sistema di eventi spalmati lungo tutto l’arco dell’anno. Visti i risultati confortanti ottenuti in questa stagione, con dati boom anche grazie al turismo di prossimità, puntiamo a consolidare, facendo sistema con la Regione, le nostre posizioni. I concerti degli artisti locali e lo stesso festival dannunziano hanno dimostrato che possiamo utilizzare ciò che abbiamo per arricchire la città di bellezza. Una città pulita, elegante e aperta a un turismo nuovo”.

“Vogliamo superare – sottolinea Manuela Peschi – il grande limite, che spesso è stato riscontrato, di non riuscire a far conoscere anche agli operatori del comparto turistico, iniziative che, per il loro potere attrattivo, potrebbero essere uno strumento formidabile di promozione del brand Pescara in Italia e all’estero. Penso anche alla grande forza che abbiamo messo in campo, proprio in questi giorni, per la settimana dedicata a Gabriele d’Annunzio che può e deve rappresentare un modo rinnovato di rimettere in moto l’economia cittadina”.

E’ in corso un lavoro importante sull’esistente, sia sul sito che sulla app: dal taglio squisitamente commerciale del progetto si è passati ora a una fase ulteriore, quella appunto della promozione turistica.

Una “virtualizzazione” dell’offerta che non riguarderà solamente le manifestazioni organizzate dall’amministrazione comunale, ma anche le iniziative private, che magari hanno difficoltà a raggiungere un pubblico non strettamente locale e che in questo modo potranno essere maggiormente sostenute in fase di diffusione.

Sia il progetto commerciale che quello turistico sono ovviamente complessi ed importanti e proprio in questi giorni si stanno perfezionando alcuni passaggi tecnici fondamentali.

L’affidamento prevede, per la parte pubblica, dodici mesi di assistenza, con formazione del personale interno al Comune, in modo da arrivare all’inserimento e alla gestione in back office grazie a una collaborazione tra area turistica e area innovazione.

I privati avranno loro account e, dopo la registrazione e secondo quanto stabilito nel contratto che verrà stipulato, potranno caricare gli eventi che desiderano promuovere. Gli inserimenti saranno ovviamente controllati per prevenire ogni abuso.

Guarda anche

Airlink: parte il servizio bus che collega l’aeroporto con la stazione ferroviaria di Pescara

Pescara – Aeroporto d’Abruzzo e stazione ferroviaria sempre più vicine. Con Pescara Airlink e grazie ad una …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

6 + 2 =