mercoledì , 27 Ottobre 2021

Real Giulianova – Recanatese 0-1, un rigore di Pera stende la squadra di Del Grosso VIDEO

Giulianova. Al Fadini vittoria di rigore per la Recanatese che, grazie ad un rigore trasformato al 28’ della prima frazione di gioco da Pera, supera 0-1 il Real Giulianova. Forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto in una gara che ha visto un buon inizio dei padroni di casa, ma con il passare dei minuti i leopardiani hanno guadagnato terreno mantenendo spesso e volentieri il pallino del gioco fino alla fine del primo tempo. Nella ripresa il Real Giulianova ha cercato costantemente il pareggio, ma senza fortuna. Nella ripresa espulso il tecnico di casa F. Del Grosso per proteste.
Nel Real Giulianova assenti gli squalificati D’Anna e Balducci e gli infortunati Paudice e Ravanelli, esordisce il nuovo arrivato Pedalino. Invece nella Recanatese out Pennacchioni, appiedato dal Giudice Sportivo.

La cronaca
Al 1’ affondo di Barlafante sulla destra, dopo essere stato imbeccato da Mariani, prende la parte esterna della rete. Al 5’ Antonelli dalla sinistra mette in mezzo per la testa dello stesso Barlafante, ribatte Brunetti. Al 23’ Sbaffo da buona posizione, leggermente defilata sulla sinistra, con una conclusione a giro manda sopra l’incrocio. Al 27’ rigore per la Recanatese per in atterramento in area di Mariani, che viene ammonito, su Pezzotti. Si incarica della battuta Pera che conclude centralmente e insacca mettendo a segno il suo secondo centro stagionale. Reagisce il Real Giulianova al 30’ con Di Lollo che mette in mezzo dalla destra, sponda di C. Del Grosso, Antonelli spara alto. Sul finale di frazione ancora Antonelli dalla sinistra crossa pericolosamente, De Chirico esce opportunamente sporcando la traiettoria quel tanto che bastava per sventare l’insidia.
Nella ripresa al 7’ buca la retroguardia ospite, cerca di approfittarne Antonelli, ma la squadra di Giampaolo si rifugia in angolo. Al 13’ azione personale di Barlafante che dalla destra si accentra, appoggia per Cipriani la cui conclusione è ribattuta da Scognamiglio. Al 15’ su un traversone proveniente dalla destra Antonelli in scivolata manda sul fondo. Al 19’ annullato un gol a Sbaffo (che era andato a segno di testa) per un fallo su un difensore avversario. Al 25’ espulso il tecnico del Real Giulianova F. Del Grosso per proteste dopo un presunto fallo in area su Barlafante. 1’ più tardi su una conclusione dalla distanza di Sbaffo para in due tempi Amadio. Al 34’ Cipriani si accentra, la sua conclusione fa la barba al palo. Al 40’ Cipriani per il subentrato Pedalino che manda di poco alto.

Le dichiarazioni dei due tecnici
Federico Del Grosso (allenatore Real Giulianova): “La mia espulsione? Non ho assolutamente protestato, ho alzato il tono di voce dicendo che era rigore, se mi chiedete perché sono stato espulso non lo so. Magari qualche tempo fa potevo pure offendere, ma non è assolutamente questa la motivazione. Si tratta comunque di una situazione dubbia, io sono a posto con la coscienza, mi dispiace aver lasciato la squadra dalla panchina, i ragazzi dopo questa decisione hanno giocato in maniera più ‘feroce’ e si è visto. Il Giulianova paradossalmente poteva meritare anche la vittoria, la Recanatese a parte l’azione del rigore non ha creato grossissime palle gol, a loro è stata annullata anche una rete per una spinta irregolare, ma non credo che abbiano creato tanti pericoli. Noi invece abbiamo creato delle palle gol nitide, la differenza è che la Recanatese ha concretizzato. Cristiano Del Grosso? È un giocatore come un altro, se si crea la situazione per sostituirlo lo sostituisco senza problemi”.
Federico Giampaolo (allenatore Recanatese): “Vittoria importate perché venire qui a Giulianova è sempre molto difficile, però sapevamo delle difficoltà, loro avevano grande voglia di fare i primi tre punti. È stata una partita combattuta, sempre in bilico, poi noi siamo andati in vantaggio con quel rigore però la nostra avversaria è stata sempre lì viva, attenta, c’è da dire che rispetto all’anno scorso la difesa ha retto molto bene. Noi non abbiamo fatto una delle migliori partite, però sapevamo che non sarebbe stata una partita facile. Ma sono tre punti importanti che danno morale e autostima. Sappiamo che dobbiamo lavorare, siamo solo agli inizi, le squadre non sono ancora al 100% e i tre punti con il Giulianova sono fondamentali. Con la società stiamo portando avanti un progetto cercando di migliorarlo anno dopo anno. Secondo me abbiamo una squadra importante, con giocatori d’esperienza, sapendo che il campionato è molto più difficile rispetto all’anno scorso, ci sono cinque o sei squadre che lotteranno per vincere ed è un campionato sempre più impegnativo, pericoloso. Vedremo più avanti chi riuscirà ad avere più continuità. Penso che ce la giocheremo fino alla fine, secondo me la nostra squadra potrà dire la sua. Non ancora siamo al 100%, ci mancano ancora alcuni giocatori, nelle prime tre giornate abbiamo affrontato delle partite impegnative ed avere conquistato sette punti ci dà una buona spinta per andare avanti”.

Tabellino
Real Giulianova: Amadio, Mariani (29’ st Forcini), D’Antonio, Cipriani, Demoleon, Ranellucci, Barlafante (33’ st D’Ercole), C. Del Grosso (9’ st Alagna), Mitta (21’ st Pedalino), Di Lollo, Antonelli (29’ st Ferrini) A disposizione: Calzetta, Kuqi, Tipaldi, Tallevi Allenatore: F. Del Grosso
Recanatese: De Chirico, Morazzini, Sbaffo, Pera (35’ st Guercio), Raparo, Pezzotti, Scognamiglio, Donzelli, Candidi (9’ st Gomez), Grieco (23’ st Ciaccaglia), Brunetti (16’ st Ferrante) A disposizione: Santarelli, Pizzuto, Liguori, Capitani, Lucci Allenatore: Giampaolo
Arbitro: Vogliacco (sezione di Bari)
Assistenti: De Palma (sezione di Molfetta) e De Gregorio (sezione di Isernia)
Macatori: 28’ pt Pera (rig.)
Ammoniti: Mariani, Mitta, D’Antonio (RG) Sbaffo, Raparo (R)
Espulsi: F. Del Grosso (allenatore Real Giulianova)
Note: recupero 2’ pt 5’ st, angoli 1-3 per la Recanatese

Guarda anche

PESCARA WINDSURFER CUP 2021: 16 e 17 ottobre

Pescara – Si svolgerà a Pescara sabato 16 e domenica 17 ottobre Il PESCARA WINDSURFER CUP …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici − 2 =