mercoledì , 25 Novembre 2020

Pescara ko anche a Venezia, 4-0 per i lagunari

Venezia. Sonora sconfitta per il Pescara che cede 4-0 sul campo del Venezia. Dopo un primo tempo in cui i biancazzurri sembravano aver tenuto, in chiusura di frazione i lagunari passano in vantaggio con Aramu. Il secondo tempo si apre così come si era chiuso il primo, con il Venezia in gol, questa volta ad andare a segno è Forte. Nello scorcio finale del match i padroni di casa dilagano con Maleh e Karlsson. Nel frattempo il Delfino è rimasto in dieci per l’espulsione di Nzita per somma di ammonizioni. Per i biancazzurri, che hanno raccolto un solo punto in quattro partite, si tratta della terza sconfitta consecutiva.

TABELLINO
VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini; Molinaro, Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Vacca, Fiordilino, Maleh, Aramu, Forte, Johnsen. A disp.: Pomini, Ferrarini, Marino, Svoboda, Taugourdeau, Felicioli, Rossi, Črnigoj, Capello, Bjarkason, Di Mariano, Karlsson. All. Zanetti.
PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Drudi, Bocchetti, Nzita, Memushaj, Balzano, Capone, Riccardi, Oméonga, Diambo, Galano. A disp.: Arlotti, Alastra, Scognamiglio, Masciangelo, Ventola, Guth, Jaroszyński, Valdifiori, Busellato, Fernandes, Bočić, Belloni. All. Oddo.
Reti: Aramu 46′, Forte 48′, Maleh 81′, Karlsson 90′
Arbitro: Maggioni di Lecco“

Guarda anche

Sieco Service Impavida Ortona: si parte, direzione Taranto

Ortona. Dopo aver saltato la terza di campionato e dopo aver giocato due gare consecutive …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 14 =