sabato , 24 Luglio 2021

TERREMOTO: IL PD DEVOLVE FONDI ALLA SCUOLA DI ISOLA DEL GRAN SASSO

Isola del Gran Sasso – Arriva a conclusione il percorso iniziato nel 2018 con la consegna dei fondi ai comuni relativi alla sottoscrizione nazionale lanciata dal Partito Democratico. I 140 mila euro raccolti dal Pd finanzieranno arredi e attrezzature informatiche per 4 scuole nelle regioni colpite dal sisma 2016/2017. La notizia fu data già durante la Festa dell’Unita di Ravenna e si è concretizzata in questi giorni con l’effettiva comunicazione delle risorse ai comuni interessati tra i quali Isola del Gran Sasso.

Come ricorda il consigliere comunale Antonio Trivellizzi – Capogruppo Lista Civica Paese Mio “Le necessità furono individuate, d’intesa l’allora Commissario per la ricostruzione, Paola De Micheli, tra le quali, appunto, la Scuola Media Parrozzani di Isola del Gran Sasso (TE).Il finanziamento di 30mila euro per la scuola di Isola del Gran Sasso, sottolinea l’attenzione che il partito ha avuto per questo territorio riconoscendo e supportando le oggettive difficoltà e necessità registrate nei comuni.Giova ricordare che la struttura commissariale, tramite la Protezione Civile, ha finanziato e realizzato la nuova scuola media di Isola del Gran Sasso e dopo la visita della De Micheli, il Partito Democratico ha ritenuto di supportare tale realizzazione anche con un contributo diretto.Il Partito Democratico regionale, provinciale ed il circolo locale non può che esprimere la propria soddisfazione per tale importante iniziativa, esprimendo gratitudine verso tutti coloro che hanno aderito alla sottoscrizione per consegnare agli studenti di Isola del Gran Sasso ambienti più gradevoli e funzionali.In un momento storico di grande crisi, dimostrare tangibilmente di voler contribuire a costruire qualcosa invece di demolire, in un’ottica di fattiva e concreta collaborazione tra le parti che compongono la nostra società, in questo caso, riesce a dare risposte concrete dimostrando vicinanza e supporto alla scuola ed alla comunità educante, che viene sentita non solo come bene comune, ma come bene prezioso, su cui investire per il futuro dei nostri figli e delle nostre comunità». 

Guarda anche

Pro Vita & Famiglia in piazza a Pescara il 25 luglio contro il ddl Zan

Pescara – A seguito di problemi di sicurezza si è ritenuto necessario spostare la manifestazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × cinque =