domenica , 17 Ottobre 2021

Chieti, Di Nicola all’Open Lazzaroni di Tennis

Chieti. Prosegue a Chieti, all’Open Lazzaroni di tennis, torneo da 10 mila euro di montepremi, la corsa dell’avezzanese Gianluca Di Nicola, l’ultimo degli abruzzesi rimasti in lizza, che, questo pomeriggio, si è qualificato per le semifinali del torneo teatino dopo aver superato per 6-4/2-6/10-6 il 2.3 romagnolo Alessandro Pecci, protagonista mercoledì, negli ottavi di finale, dell’eliminazione del rosetano Giorgio Ricca n.722 del ranking mondiale, costretto a ritirarsi per infortunio all’inizio del secondo set dopo aver perso il primo 6-2. Pecci, omonimo di un grande campione paraguaiano degli anni ’70-80, ha iniziato subito alla grande vincendo il primo set 6-4 ma poi Di Nicola è uscito alla distanza prima ristabilendo l’equilibrio aggiudicandosi il secondo set per 6-2 e poi, nel decisivo match tie-break, ha fatto valere la sua maggiore solidità ed esperienza.
In semifinale l’ex n.522 del mondo affronterà il 2.1 ventenne lombardo Mattia Bellucci, n. 860 del ranking dell’ATP che ha superato Federico Maccari per 6-2/2-6/10-1. Maccari, originario di Acquapendente e già vincitore dell’Open Lazzaroni del 2019 nonché cognato del calciatore della Juventus e della Nazionale, Bonucci, ha lottato ad armi pari con il giovane avversario nei primi due set ma nel match tie-break non c’è stata storia.
L’altra semifinale vedrà il 2.2 frusinate Gabriele Maria Noce (n.849 del ranking mondiale) contro Manuel Mazza. Noce ha superato nettamente nei quarti il 2.4 campano Domenico Maria Cocco (tennis Gianola 95) per 6-0/6-3 mentre ben più combattuto è stato il match che ha opposto Manuel Mazza, 2.1 riminese del Tc Viserba, al giocatore dell’Accademia tennis Napoli, Emanuele Bastia (2.3). Mazza ha vinto 4-6/6-2/10-8 imponendosi al match tie-break.
Domani alle ore 18.00 entrambe le semifinali Noce-Mazza e Di Nicola-Bellucci.
La finale si giocherà alle 10.00 di domani, sabato 25. Intanto, questa sera (venerdì), al circolo tennis di Piana Vincolato, ci sarà la premiazione del torneo femminile vinto da Anastasia Grymalska che si è imposta con un duplice 6-1 sulla concittadina Alessia Camplone.

Guarda anche

La Virtus Capello espugna il Biondi battendo di rigore il Lanciano 0-1

Lanciano. La Virtus Capello espugna il Biondi: la squadra di Carlucci, grazie ad un rigore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

16 − due =