martedì , 26 Ottobre 2021

TARI: IL COMUNE DI PENNE RIDUCE TARIFFE AD ATTIVITA’ COMMERCIALI, DISOCCUPATI, DISABILI E NEOMAMME

Penne – Nella seduta di ieri, il Consiglio comunale di Penne ha deliberato, a maggioranza e con il voto favorevole del gruppo M5S, le tariffe Tari 2021. Ridotto il costo delle bollette alle attività commerciali (parrucchieri, estetisti, bar, pasticcerie, gelaterie, ristoranti, agriturismi, negozi di abbigliamento e casalinghi, associazioni senza scopo di lucro e sportive nonché palestre) e utenze domestiche (sostegni ai nuclei familiari penalizzati dalla emergenza sanitaria, disabili, neomamme e disoccupati).

Un altro intervento economico è previsto a favore di lavoratori autonomi e artigiani (la riduzione del costo della bolletta avverrà proporzionalmente in base alle economie disponibili). Il quadro completo: riduzione pari al 40%della tariffa per negozi di abbigliamento, filati, commercio al dettaglio bomboniere e associazioni senza scopo di lucro; riduzione pari al 30% della tariffa per bar, pasticcerie, gelaterie, parrucchieri e casalinghi; riduzione pari al 80% a favore di palestre e associazioni sportive; riduzione pari al 50% per estetiste, centri benessere, ristoranti, pizzerie, pub, agriturismi e categorie economiche codificate come alberghi con e senza ristorante. Queste riduzioni possono essere cumulate con altre agevolazioni previste dal regolamento comunale Tari, come ad esempio, le misure messe in campo a favore dell’occupazione (riduzione della Tari per ogni lavoratore assunto). Il pagamento sarà ripartito in tre rate: 31 luglio 2021 (I rata), 30 settembre 2021 (II rata) e 30 novembre 2021(III rata). Rata unica scadenza il 31 agosto 2021. Esentate dal pagamento della bolletta Tari, per tre anni, le aziende che avranno le attività sul territorio comunale. “La riduzione della Tari per le attività commerciali è un segnale a favore delle categorie che hanno sofferto a causa dell’emergenza sanitaria. Anche grazie alle risorse attribuite ai Comuni per l’emergenza Covid e alle economie di bilancio siamo infatti riusciti a ottenere un risultato importante per le famiglie e le imprese pennesi in questa fase di ripartenza”, ha detto l’assessore al bilancio Gilberto Petrucci. “Ringrazio il gruppo consiliare M5S che, sostenendo in Consiglio comunale l’iniziativa, ha compreso lo spirito dell’intervento messo in campo a favore delle realtà economiche e associative della nostra comunità”, conclude l’assessore. La giunta comunale approverà una delibera mirata a fornire sostegni (riduzione Tari) a favore di nuclei familiari che hanno subito gli effetti della crisi sanitaria. 

Guarda anche

“Io non rischio”: coinvolti per la campagna di sensibilizzazione oltre 3000 volontari e 500 associazioni

L’Aquila – Volontariato di protezione civile, Istituzioni e mondo della ricerca scientifica tornano in piazza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 17 =