venerdì , 17 Settembre 2021

Ancora sabbia sul lungomare di Montesilvano: le opposizioni risollevano il polverone -VIDEO

Montesilvano – Le opposizioni del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle, tornano ad evidenziare il problema della sabbia sul lungomare Aldo Moro, un tema sollevato in più occasioni dopo l’asportazione della siepe di due anni fa in occasione del concerto di Jovanotti sulla spiaggia e rispetto al quale l’Amministrazione aveva preso impegni di intervento.

Dopo l’innalzamento del manto stradale, diverse furono le soluzioni prospettate dalla giunta: dall’iniziale idea di pannelli in plexiglass removibili, alle fioriere fino a convenire sull’opportunità di un ripristino di una barriera vegetale, prevista nella riqualificazione dell’area. Lavori che tuttavia non sono stati al momento realizzati e di cui le opposizioni continuano a lamentare ritardi, spese  e disagi, reclamando maggiore manutenzione non solo sull’area ma sull’intera città, dalla pulizia dei tombini completamente otturati da sporcizia e fogliame, alla rimozione della sabbia che oggi copriva completamente la segnaletica dei posteggi compresi quelli per i disabili.

Sul tema della riqualificazione rilanciano con una progettazione armonica e di prospettiva che coinvolga tutto il litorale, anche la vicina Pescara, in vista del nuovo scenario su modello delle riviere romagnole, con parcheggi interrati e totale ciclo-pedonalizzazione, valutando in maniera chiara quale sarà il destino e la funzione della strada parco.

Da sx i Consiglieri comunali Straccini e Bucci del M5S, insieme a Di Costanzo e Saccone PD

Guarda anche

Ueam Academy: oggi incontro tra gli amministratori dell’area metropolitana

Montesilvano – Incontro oggi tra l’assessore di Montesilvano alla Progettazione comunitaria Deborah Comardi, il dirigente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno × 4 =