domenica , 17 Ottobre 2021

Il ‘Premio Ettore Montanaro’ come miglior compositore al maestro Paolo Di Sabatino

Il riconoscimento istituito per volontà del maestro Davide Cavuti, direttore dell’ «Auditorium-Teatro Sirena»

Francavilla al Mare. È stato assegnato il riconoscimento dedicato al compositore abruzzese Ettore Montanaro (1888-1962), nato da un’idea del maestro Davide Cavuti, compositore e direttore del «Centro Studi Nazionale Cicognini» e promosso annualmente dall’«Auditorium Teatro Sirena»: la commissione ha voluto conferire il riconoscimento «Premio Ettore Montanaro» come miglior compositore al maestro Paolo Di Sabatino «per la qualità delle sue composizioni e l’utilizzo di linguaggi innovativi».
Il premio è stato consegnato al Maestro Di Sabatino da Rossella Montanaro, nipote del grande compositore nato a Francavilla al Mare e presidente dell’Associazione a lui dedicata.
«Sono molto onorato di ricevere un premio dedicato ad un compositore abruzzese del passato che ha composto opere sinfoniche e lavorato nel cinema con celebri registi della sua epoca» – ha dichiarato il Maestro Di Sabatino al momento della consegna.
La presidente Rossella Montanaro ha ricordato come il Maestro Ettore Montanaro «dal 1932 si dedicò anche alla composizione di musiche per film con protagonisti Beniamino Gigli, Rossano Brazzi, Alida Valli, Silvana Pampanini, Paolo Stoppa, Alberto Sordi; con la colonna sonora de “La portatrice di pane”, Montanaro fu premiato al “Festival di Vichy” diretto da Maurice Cloche, “Premio Oscar” nel 1949». Tra le sue tante composizioni vi sono brani composti sui testi dei grandi poeti del suo tempo, quali “Il mare canta” di Gabriele D’Annunzio.
Paolo Di Sabatino è un pianista, compositore e arrangiatore, diplomatosi al «Conservatorio di Musica» di Bari, con il massimo dei voti oltre alla lode e la menzione speciale. Oltre a essere un affermato pianista jazz, Paolo Di Sabatino ha scritto e arrangiato brani per noti cantanti quali Mario Biondi, Fabio Concato, Grazia Di Michele, Iva Zanicchi, Gino Vannelli, Peppe Servillo, partecipando nel 2007 al «Festival di Sanremo» come pianista di Antonella Ruggiero e successivamente, nel 2015, come pianista-arrangiatore-produttore musicale per Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi. Sono numerose le sue tournée in Cina, Russia, Stati Uniti, Giappone. È docente e coordinatore del dipartimento di jazz al «Conservatorio di Musica» dell’Aquila.

Guarda anche

Moscufo, tutto pronto per la prima edizione del premio dedicato a Gabriele Basile

Moscufo. Per ricordare la figura di Gabriele Basile, lungimirante amministratore comunale di Moscufo negli anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 1 =