martedì , 30 Novembre 2021

Doppietta di Stivaletta e gol di Martella: il Chieti Calcio Femminile vince 3-0 con l’Aprilia in trasferta

Chieti. Altro successo per il Chieti Calcio Femminile che vince in trasferta con l’Aprilia 3-0 grazie alla doppietta di Stivaletta e al gol di Martella. Le neroverdi viaggiano a punteggio pieno in testa alla classifica insieme all’Apulia Trani e al Crotone dopo tre giornate di campionato. È stata una partita ben giocata da entrambe le parti, molto combattuta che alla fine ha visto prevalere meritatamente Stivaletta e compagne.

Mister Di Camillo cambia ancora e rispetto alla vittoria con il Coscarello manda in campo dal primo minuto Accettoni e Russo. Il Chieti impone sin dai primi minuti il suo gioco e al 2′ Franco compie un autentico miracolo sul gran tiro di Martella a seguito di un calcio d’angolo di Giada Di Camillo. Al 4′ sul lancio di Accettoni è Carnevale a provare il diagonale, ma angola troppo la mira. Il Chieti fa valere la sua pressione in fase di attacco e passa in vantaggio al 14′ con uno spettacolare tiro a giro di Stivaletta che non lascia scampo a Franco. Al 23′ Giulia Di Camillo impegna severamente Franco che si salva in affanno. È Giuliani a cercare la porta con un bel tiro al volo al 35′, ma la sua conclusione finisce alta. Al 40′ Freby raccoglie un cross dalla fascia e tira quasi a botta sicura, ma Falcocchia, fra le migliori in campo alla fine, si accartoccia e para a terra con sicurezza. Si va dunque al riposo con il Chieti in vantaggio per 1-0.

La ripresa si apre ancora nel segno del Chieti che sfiora il raddoppio con Cutillo all’8′ il cui tiro viene respinto con difficoltà quasi sulla linea di porta da un difensore. Tre minuti dopo altra grande occasione per le neroverdi quando Carnevale si trova quasi a tu per tu con Franco, ma tira incredibilmente fra le sue braccia. Al 14′ cross di Accettoni dalla fascia sul quale si avventa Cutillo che però tira alto da ottima posizione. Carnevale, lanciata a rete, è fermata dal direttore di gara in dubbia posizione di fuorigioco al 29′. Al 31′ ottima parata di Falcocchia su colpo di testa ravvicinato di Berarducci. Il Chieti trova il raddoppio al 38′ con Stivaletta che segna un vero e proprio eurogol con un’altra splendida conclusione a giro dalla distanza: per lei è dunque doppietta personale. Al 40′ la neoentrata D’Intino si trova a tu per tu con Franco, ma questa volta l’estremo difensore di casa è brava a bloccare la sua conclusione a rete. Un minuto dopo non è assolutamente da meno Falcocchia che con grande prontezza esce a valanga sui piedi di Berarducci ed evita il peggio. Il Chieti chiude definitivamente il match al 44′ con Martella che su ottimo appoggio di Kokany (entrata da pochi minuti al posto di Cutillo) fa secca Franco con un gran tiro che finisce all’incrocio dei pali.

Non succede più nulla fino al fischio finale dell’arbitro: il Chieti festeggia così il terzo successo su tre gare in campionato. Domenica prossima per le neroverdi big match casalingo con l’Apulia Trani.

TABELLINO DELLA GARA:
ASD APRILIA RACING – CHIETI CALCIO FEMMINILE 0-3
ASD Aprilia Racing: Franco, Melillo, Ghiglione, Cusella, Colini, Conti (12′ st Monti), Freby, Cisneros (9′ st Olianas), Fiore, Di Federico, Berarducci. A disp.: Casteltrione, Spagnuolo, Galluzzi, Padovan, Faggio, Testa, Balem. All.:
Chieti Calcio Femminile: Falcocchia, Di Camillo Giada, Russo (21′ st D’Intino), Martella, Cutillo (42′ st Kokany), Di Camillo Giulia, Stivaletta (42′ st Colavolpe), Carnevale (36′ st Vizzarri), Accettoni, Esposito, Giuliani. A disp.: Seravalli, Di Sebastiano, De Vincentiis, Venditti. All.: Lello Di Camillo
Arbitro: Petraglione di Termoli
Assistenti: Minniti e Tesi di Latina
Marcatrici: 14′ pt e 38′ st Stivaletta, 44′ st Martella
Ammonite: Olianas e Ghiglione (A), Di Camillo Giulia (C)

IMPRESSIONI POST PARTITA DI LISA FALCOCCHIA:
“È stata una partita molto difficile. Sapevamo di affrontare un’ottima squadra, siamo però arrivate preparate per affrontarla al meglio: il mister ci aveva avvertite di stare molto attente e mantenere la giusta concentrazione per tutti i novanta minuti. Abbiamo segnato nel primo tempo, poi siamo un po’ scese e loro hanno preso coraggio, poi fortunatamente nel secondo abbiamo segnato altri due gol conquistando la vittoria. Non so dire quale delle mie parate odierne sia stata la più difficile: credo che alla fine ogni azione ha la sua pericolosità e io devo sempre farmi trovare pronta. È stata una vittoria convincente a mio giudizio. Sono tre punti importanti, abbiamo segnato tre gol ed anche questo è un bel segnale perché vincere 3-0 è sicuramente diverso che farlo con un 1-0. Da sottolineare che questo è un campo difficile dove in molti soffriranno, siamo dunque molto soddisfatte. Domenica prossima arriva l’Apulia Trani, una squadra ostica, dobbiamo prepararci bene in settimana perché sappiamo che hanno giocatrici grintose ed aggressive, hanno tutte buone caratteristiche per darci del filo da torcere. È ancora forse troppo presto per dire quali siano le pretendenti alla vittoria finale del campionato, ma sappiamo che la Res Roma è molto attrezzata, poi metterei il Lecce, l’Aprilia che potrebbe essere la sorpresa della stagione, ma noi ovviamente ci siamo: non ci nascondiamo, vogliamo puntare a vincere”.

Guarda anche

Pallavolo Teatina, sconfitta con rimpianti

La Teatina, falcidiata da assenze e infortuni, lotta per tre set, cedendo malamente solo nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove − 19 =