giovedì , 27 Gennaio 2022

Fondi FSC: Marsilio, ok a nuova programmazione

Pescara –  Oltre 218 milioni di euro per interventi legati all’emergenza Covid, 12 mln di euro per il Bonus famiglia, destinati alle fasce più deboli della popolazione, 3 mln di euro per le borse di studio e un pacchetto di interventi innovativi capaci di rispondere alle necessità del territorio: sono i punti di forza della programmazione del FSC, il Fondo di sviluppo e coesione, analizzati ieri nel corso della riunione del Comitato di Sorveglianza, alla quale hanno preso parte tra gli altri, il presidente Marco Marsilio, la direttrice del

Dipartimento della Presidenza, Emanuela Grimaldi e la dirigente del Servizio Programmazione nazionale Emanuela Murri. Il Piano, approvato in CIPESS nell’aprile di quest’anno, raggruppa tre cicli di programmazione (2000-2006; 2007-2013, 2014-2020) con una dotazione complessiva di 2,08 miliardi. Molti degli interventi, in particolar modo quelli legati al primo ciclo di programmazione, risultano chiusi o comunque in via di chiusura, come ha spiegato il Presidente Marsilio nel corso del suo intervento. In particolare, Marsilio ha ricordato che, con la stipula dell’Accordo Provenzano, la Regione ha scelto di destinare una parte cospicua di risorse del FSC 2014-2020 (218 Milioni su 763, pari a circa il 30%) per finanziare misure utili a fronteggiare la pandemia e interventi del Fesr e Fse definanziati dai rispettivi programmi. “Grazie all’accordo Provenzano e all’impegno delle nostre strutture – ha sottolineato Marsilio – la Regione potrà usufruire di ulteriori risorse premiali, pari a oltre 110 mln di euro. Nella ulteriore fase della programmazione avremo come unico obiettivo il finanziamento di opere immediatamente cantierabili, al fine di poter intercettare tutte le fonti di finanziamento disponibili (ivi comprese quelle del PNRR e del Fondo Complementare)”. Per quanto riguarda la programmazione FSC 2021-2027 nella prima decade del mese di dicembre si aprirà la fase di interlocuzione e programmazione delle risorse nazionali stanziate (50 miliardi più 23,5 in fase di approvazione), come espressamente richiesto dalla Ministra per il sud Mara Carfagna. “Lavoreremo nell’ottica di un utilizzo integrato e unitario delle diverse forme di finanziamento disponibili – ha sottolineato il Presidente –  in coerenza con gli obiettivi definiti nel documento di programmazione strategica Abruzzo Prossimo”

Guarda anche

Nuova Pescara: Confindustria chiede nomina urgente di un Commissario “dateci il futuro che meritiamo”

Pagliuca: “L’unione dei Comuni di Pescara Montesilvano e Spoltore è un volano per l’economia, le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 − 1 =