martedì , 6 Dicembre 2022

Pomilio Blumm, numeri record sul bilancio e nuovi incarichi internazionali

L’agenzia pescarese si prepara a nuove assunzioni per seguire gli incarichi sulla campagna vaccinale dell’Unione Europea e per le aperture delle nuove sedi in tutto il mondo

Pescara. Buone notizie per il mondo delle imprese e del lavoro abruzzese. Pomilio Blumm, dopo aver chiuso il bilancio dell’anno passato col raddoppio del fatturato, ha difatti conquistato nuovi, importanti incarichi internazionali. Il più impegnativo è quello legato alla campagna di comunicazione vaccinale dell’Unione Europea che toccherà oltre 450 milioni di cittadini con il coinvolgimento di esperti del settore in qualità di testimonial della campagna. L’incarico va a sommarsi alle attività già acquisite nel 2022 che si profila come un anno record per la crescita della società guidata da Franco Pomilio e le prime stime proiettano il fatturato verso quota 100 milioni. Questi indicatori tracciano un interessante quadro di espansione anche per le assunzioni. Attualmente l’agenzia ha un organico di circa 220 addetti, e guida un network UENet che riunisce 103 società in tutto il mondo ma si appresta a inserire personale con formazione diplomatica o di studio dei nuovi linguaggi, senza dimenticare l’area web. L’incremento riguarderà sia lo storico quartier generale in centro a Pescara sia le altre sedi italiane ed estere della Pomilio Blumm. Il processo di espansione dell’agenzia nei mesi scorsi ha portato al rafforzamento delle sue filiali internazionali, a partire da quella di Bruxelles, e alle varie aperture a Ginevra, in Spagna, da dove verranno lanciati progetti per l’America Latina e a Washington D.C. che invece si focalizzerà su tutta la zona del Nord America, sia negli Stati Uniti che in Canada. «Puntiamo ad acquisire società operative in altre aree del mondo e a crescere ulteriormente», spiega Franco Pomilio. Per prepararsi ai nuovi incarichi è stato avviato anche un piano di formazione ad hoc realizzato con la collaborazione delle altre società del network mondiale UENet il cui meeting si è svolto a Pescara nei mesi scorsi. Il nuovo personale sarà inserito in un programma di sinergie in India, Cina e Corno d’Africa. L’agenzia di recente ha inoltre ottenuto importanti conferme come il contratto con l’EFSA, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare, per l’organizzazione di eventi e quello con la Marina Militare, per la campagna promozionale volta ad avvicinare i giovani alla Forza Armata con l’obiettivo di aumentare il bacino di selezione per il Concorso 1^ Classe Accademia Navale, attraverso contenuti testuali, immagini, video e audio.

Guarda anche

Consorzi di bonifica: stanziati 1,5 milioni per emergenza energetica

L’Aquila – Il Consiglio regionale, nella seduta di ieri, ha approvato uno stanziamento in favore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

sei + 4 =

La tua pubblicità su Hg