sabato , 24 Febbraio 2024

A Cepagatti parte il progetto pilota “Rugby in carrozzina”

Le attività sono ospitate dal Palazzetto dello Sport di Cepagatti.

Cepagatti – Un progetto unico nel suo genere per la regione Abruzzo prende ufficialmente il via da Cepagatti.
Il Palazzetto dello Sport comunale, infatti, da questa settimana, ospita le attività della Blaster Sport, con la supervisione del Direttore Tecnico Stefano Gualtieri e sotto l’egida della FISPES Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali, rappresentata in Abruzzo da Simone D’Angelo.

La prima gara amichevole ha visto la squadra neonata affrontare la Roma Wheelchair Rugby, sotto gli occhi del Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Franco Tessari, ospite della giornata e da subito entusiasta dei nuovi atleti, il Vicesindaco del Comune di Cepagatti Annalisa Palozzo, il Consigliere comunale delegato allo sport Antonella Paolini ed il Delegato Provinciale del Comitato Italiano Paralimpico Simona Placiduccio.

Il rugby in carrozzina è una disciplina paralimpica, molto divertente e dinamica, rivolta a ragazze e ragazzi con disabilità fisica, praticata in un palazzetto o palestra con squadre da quattro giocatori ciascuna.

La squadra corregionale si allena tutti i sabati mattina presso il Palazzetto dello Sport di Cepagatti, dalle ore 10:30 alle 11:30. L’attività è gratuita ed è possibile effettuare degli allenamenti di prova.

Per informazioni e per far parte delle attività, il recapito telefonico da contattare è 348 3820091.

Guarda anche

Pallamano serie A silver maschile. La vittoria a tavolino del Palermo complica la risalita della Lions Teramo

Sabato al Palasannicò scontro salvezza contro Campus Italia Teramo – La strada verso la salvezza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *