martedì , 6 Giugno 2023

Montesilvano, al via le domande di ammissione per gli asili nido

Montesilvano – L’avviso per le domande di ammissione ai due asili nido comunali di Montesilvano, “Lo scoiattolo” in via Chiarini con 50 posti e “Filomena delli Castelli” con 25 posti, gestiti dall’Azienda speciale per i servizi sociali, conferma le importanti innovazioni introdotte nel 2022, e ne rilancia ulteriori.

Sarà possibile usufruire della frequentazione gratuita agli asili nido anche nel 2023-24, così come sta avvenendo per l’anno in corso, è stata infatti ribadita la tariffa unica “flat”, pari a 272 euro per mese di frequenza, indistintamente per tutti i bambini che saranno ammessi.

La strategia tariffaria è di mettere in sinergia il pagamento della retta mensile con l’iniziativa Bonus Nidi Inps, attraverso la quale le famiglie possono richiedere fino al 31 dicembre 2023 un contributo a rimborso delle rette pagate per gli asili nido.
L’INPS determina il rimborso con tre fasce ISEE: – fino a 25 mila euro – fino a 40 mila euro – oltre 40 mila euro. Nel caso della prima fascia – ISEE fino a 25 mila euro – l’eventuale rimborso concesso a richiesta delle famiglie è pari a 272 euro, stessa cifra della tariffa unica 2023-2024 degli asili nido comunali.

Inoltre è stato garantito il diritto di “riammissione”, per bambini e bambine regolarmente frequentanti. Le graduatorie saranno due per i bambini da 3 a 18 mesi e per i bambini da 19 a 36 mesi.

Avviso e moduli per presentare la domanda sono disponibili sui siti istituzionali: www.aziendaspeciale.it e www.comune.montesilvano.pe.it

La scadenza entro la quale presentare le domande è fissata per il giorno 9 giugno 2023, inderogabilmente. 

Soddisfazione da parte del primo cittadino: “Esprimo grande soddisfazione per aver attuato questo provvedimento a sostegno delle famiglie – afferma il sindaco Ottavio De Martinis – . Montesilvano anche in questa occasione grazie all’Azienda Speciale, è tra i primi comuni in Italia ad aver portato avanti questa iniziativa in un momento di crisi economica e di natalità. La nostra amministrazione comunale sta continuando parallelamente il lavoro programmatico e progettuale derivante dal Fondo di Solidarietà Comunale di servizio asili nido, che porterà il territorio di Montesilvano a disporre di se asili nido, di cui quattro inseriti in poli per l’infanzia 0-6”.

La presidente Santavenere orgogliosa dell’iniziativa portata avanti dall’Azienda Speciale: “L’Azienda Speciale per i servizi sociali di Montesilvano ha attuato, già per l’anno scolastico in corso, una politica di azioni concrete  a sostegno della natalità – afferma la presidente Santavenere -, rendendo del tutto gratuita la retta dei nidi comunali, rimborsata dall’Inps. Un’azione politica e amministrativa fortemente voluta dall’Azienda Speciale che consente alle famiglie un risparmio annuale considerevole che si aggira intorno ai 5.000 euro. L’erogazione del servizio degli asili nido è un diritto per tutte le famiglie, pertanto Montesilvano ha raggiunto un traguardo importantissimo. Sono orgogliosa di rappresentare l’Azienda Speciale che, attraverso un lavoro di squadra puntuale, riesce a portare a compimento tutti i servizi così come dettati dalla normativa nazionale”.

Novità anche per chi frequenta i nidi privati: “A giugno sarà reso pubblico un nuovo avviso relativo alla possibilità di fare richiesta d’iscrizione anche per i nidi privati” – anticipa il direttore dell’Azienda Eros Donatelli  – . Attraverso l’erogazione di voucher sarà possibile frequentare gratuitamente anche il nido privato. Il contributo alle famiglie iscritte ai nidi privati sarà per 60 posti e arriverà a 110 nel 2026 solo per quelle di Montesilvano che beneficiano di un contributo pari alla differenza tra il bonus Inps e l’importo della retta massima prevedibile per il nido”.

Già dall’anno educativo 2022-2023, e assolutamente confermata per l’anno prossimo, è in uso per la registrazione delle presenze dei bambini, il diario di bordo e messaggi condivisi con le famiglie, il software Easy Nido, strumento tecnologico che consente operazioni e automatismi digitalizzati tramite un’applicazione per cellulari.

Per quanto concerne i nuovi asili nido, oltre che garantire la gestione e sviluppare la struttura organizzativa e i servizi, la prima novità è la Convenzione già stipulata dall’Azienda speciale con Reggio Children srl, società del Comune di Reggio Emilia, avanguardia internazionale per le politiche per i bambini 0-6 anni, con la quale è stata fornita consulenza pedagogica e architettonica per i progetti definitivi dei nuovi nidi da costruire e che consentirà a partire da settembre 2023 lo svolgimento di un percorso formativo rivolto ai Coordinatori di Asilo Nido, in primis quelli di Montesilvano, con l’aggiunta di Coordinatori pedagogici di asili e scuole di Montesilvano, pubbliche e private, e con l’invito rivolto a tutti i comuni della provincia di Pescara a far partecipare i loro coordinatori di asilo nido.

La seconda novità è in corso un programma formativo rivolto alle educatrici dei nidi promosso e organizzato dal Comitato tecnico-scientifico della provincia di Pescara previsto dalle linee di indirizzo delle attività formative per il sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 della Regione Abruzzo, DGR 270/2021.

La terza e ultima novità rilevante è stata la costituzione del gruppo di coordinamento pedagogico territoriale del Comune di Montesilvano, istituito ai sensi del D.lgs. 65/2017, che si riunirà per la prima volta il giorno 25 maggio 2023; questo gruppo funge da strumento per il sistema integrato di educazione e istruzione 0-6 anni, coinvolgendo scuole dell’infanzia pubbliche e private, asili nido privati, scuole paritarie del territorio, servizi educativi per la prima infanzia e servizi pubblici per la prima infanzia.

Guarda anche

A Spoltore nuovo incontro contro le truffe sugli anziani

Proseguono gli incontri per sensibilizzare i nostri anziani ad evitare le truffe di cui purtroppo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *