lunedì , 15 Aprile 2024

“Io non rischio”: buone pratiche di protezione civile al Convegno “Parchi e comunità in rete” di Pescasseroli

L’Aquila – La Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza “Io non rischio” torna in piazza in occasione del convegno “Parchi e comunità in rete – Modelli di sostenibilità per lo sviluppo del paese” organizzato dal Coordinamento ANCI per le Aree Naturali Protette in collaborazione con il Parco Nazionale d’ Abruzzo. L’iniziativa rappresenta un importante incontro con le comunità dei comuni delle aree interne per parlare di buone pratiche di protezione civile. La campagna, che nel 2023 vede l’ingresso del rischio incendi boschivi, tema di particolare rilevanza per l’iniziativa, parlerà inoltre di rischio terremoto e rischio alluvione.

Sempre di più, l’obiettivo è far vivere la campagna “Io non rischio” tutto l’anno, per diffondere la

cultura della prevenzione e la conoscenza delle buone pratiche di protezione civile, anche all’interno del circuito dei parchi e delle riserve naturali. Un’importante occasione per fornire spunti e approfondimenti sui rischi presenti sul nostro territorio e sui comportamenti utili da adottare per

proteggere sé stessi e l’ambiente in cui si vive.

“Io non rischio” è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas (Associazione

Nazionale Pubbliche Assistenze), Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia), Reluis (Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica), Fondazione Cima (Centro Internazionale in Monitoraggio Ambientale), Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Sul sito ufficiale www.iononrischio.protezionecivile.it e sui canali social della Campagna (Facebook, Twitter e Instagram) con l’hasthag #iononrischio2023 è possibile consultare materiali informativi e trovare informazioni utili.

Guarda anche

Pubblicato il bando Ecad 17 “I luoghi dell’inclusione, della cultura e dell’arte”

Il bando è ”rivolto agli under 35 dei 22 Comuni dell’dell’Ambito Distrettuale Sociale “Montagna Pescarese” …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *