giovedì , 29 Febbraio 2024

L’Abruzzo a “Casa Sanremo” per l’inclusività

L’Abruzzo sarà a “CASA SANREMO” con giovani talenti teramani alcuni affetti da disabilità. L’annuncio, in conferenza stampa, è dell’assessore regionale al sociale Pietro Quaresimale, che ha fortemente voluto il progetto. L’iniziativa è sostenuta economicamente dall’assessorato alle Politiche Sociali e fa parte dei progetti speciali del Piano Sociale Regionale. L’idea è parte del  Pigro Special Ivan Graziani creato da Anna Bischi, moglie del compianto Ivan Graziani, assieme all’associazione Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti e FAREARTE scuola di musica presieduta da Nicoletta Dale. Saranno eseguiti i brani di musica popolare abruzzese sul palco del Pigro Special

“Ho accolto con entusiasmo questa progettualità – ha dichiarato Quaresimale – perché le barriere si abbattono anche con la musica. Si tratta di un’iniziativa con un duplice intento: abbattere le barriere e valorizzare le doti musicali e canore di ogni partecipante portatore di handicap. La Regione – prosegue  -ha sempre dimostrato attenzione per il sociale, il messaggio che la Regione promuoverà ha valenza sociale di grande rilievo. L’inclusività è la base di questa iniziativa che vedrà sul palco la nostra musica abruzzese interpretata da ragazzi con fragilità e disabilità”.

Guarda anche

A Pescara aperte le iscrizioni ai centri diurni per l’inclusione persone con disabilità

Ancora 48 posti disponibili, domande entro le ore 17,00 del 12.03.2024 Pescara – Sono aperte …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *