martedì , 21 Maggio 2024

Discarica illecita scoperta dalla Guardia costiera a Roseto


Roseto degli Abruzzi – Un’operazione di Polizia giudiziaria in materia ambientale e contro la gestione illecita di rifiuti si è svolta in un terreno nel territorio di Roseto degli Abruzzi, dove è stata rilevata l’esistenza di una discarica non autorizzata con il conseguente deposito incontrollato di rifiuti.

A svolgere l’operazione, i militari dell’Ufficio Circondariale marittimo di Giulianova che hanno deferito il proprietario del terreno alla Procura della Repubblica di Teramo, l’uomo ora è indagato per presunta gestione illecita di rifiuti, realizzazione di una discarica non autorizzata e deposito incontrollato di rifiuti, era stato precedentemente titolare di una ditta individuale che operava nella raccolta dei rifiuti

L’intervento delle autorità ha portato al sequestro di un’area di 200 mq e alla prescrizione per la rimozione dei rifiuti in un’ulteriore area di 360 mq. È stata evidenziata la necessità di rimuovere i rifiuti e ripristinare lo stato originario del terreno, una misura necessaria per contrastare l’impatto ambientale derivante da tali attività illegali.

Le azioni impartitedalla polizia giudiziaria ed asseverata da parte dell’Ente tecnico competente coinvolgono le aree esterne, interessate dal pubblico transito e dalla presenza di rifiuti anche di tipo pericoloso, sono state poste sotto sequestro preventivo, convalidato dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Teramo.

Guarda anche

Cabina di trasformazione a Loreto Aprutino: Paolucci e Blasioli, “delocalizzare”

Pescara – La quiete di Loreto Aprutino, è stata turbata dalla discussione riguardante la costruzione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *