domenica , 16 Giugno 2024

Amministrative a Montesilvano: D’Addazio alle Gemelli incontra i residenti “noi tra prostituzione e degrado”

Montesilvano – Il tour dell’imprenditore Fabrizio D’Addazio, candidato sindaco del centro sinistra di Montesilvano, arriva alle Palazzine Gemelli, un quartiere tra il mare e la pineta, il cui potenziale è invalidato da una mancanza di attenzione alle criticità.

Fabrizio D’Addazio, candidato civico a sindaco, questa mattina ha ascoltato con molta attenzione le segnalazioni e le richieste dei residenti. Presente la residente e candidata nella Lista civica D’Addazio Sindaco, Daniela Taricco, che ha elencato una serie di problematiche: la prostituzione che interferisce con la viabilità notturna; la mancanza di sicurezza; la Pineta è“sporca, abbandonata e buia”.

“Una volta erano piene di negozi, le palazzine Gemelli accoglievano tanti turisti in estate. Ora siamo rimasti in pochi!” Così interviene un’artigiana che è ha l’attività sin dal 1976 e ha visto cambiare nel tempo questi luoghi. La viabilità, mette a rischio pedoni e ciclisti, i residenti chiedono che vada affrontata: “su questa strada, nel retro pineta, corrono come matti. E’ veramente pericoloso.” 

E’ ora di pianificare una rete di telecamere che vigili sui punti scoperti della città, quelli più rischio, al fine di individuare i trasgressori e sanzionarli, per stroncare  l’elevata velocità e la prostituzione”. Fabrizio D’Addazio raccoglie le proposte dei residenti e le fa proprie. “Ci vuole più luce in questi luoghi” afferma, “la visuale del Lungomare è occultata dal muretto e dalle fronde, infondono un senso di chiusura, per questo è buia e impraticabile la sera”. Nella visione futura dell’imprenditore D’Addazio “il mare merita di essere visto anche dal retro Pineta, per questo è opportuno abbattere gli ostacoli visivi che rabbuiano la zona e aprirla al mare”. In estate, “l’isola pedonale potrebbe essere prolungata, creare eventi anche in questa parte della Riviera, i residenti dicono che non sono mai stati organizzati, e incentivare, così, gli stabilimenti a restare aperti la sera”. 

Era presente anche Enrico Paolini, già assessore regionale al turismo, abitante nel quartiere rivierasco, che in merito alla Pineta ha suggerito: “Potrebbe diventare un Parco Regionale, otterrebbe dei benefici, si potrebbe chiedere un presidio di Carabinieri a Cavallo ad esempio.” 

Si possono conoscere le date, i luoghi del tour, gli eventuali cambiamenti sul sito ufficiale di Fabrizio D’Addazio Candidato Sindaco della città di Montesilvano (daddaziosindaco.it) 
Sulla pagina social di Fabrizio D’Addazio Sindaco  Montesilvano. https://www.facebook.com/FabrizioDaddazioMontesilvano

Guarda anche

Giornata mondiale della bicicletta: a Giulianova la Città risponde all’appello Fiab

Giulianova – «Questa amministrazione ha sempre puntato sulla mobilità sostenibile e conta di continuare a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *