sabato , 20 Luglio 2024

La Giornata Mondiale delle Donne Marittime 2024 in programma a Giulianova.

Giulianova – La terza edizione della Giornata Mondiale Donne Marittime si terrà a Giulianova il  prossimo 17 maggio alle ore 16,30  presso la sala Kursaal; l’evento, unico nel suo genere a livello nazionale ed uno dei pochi a livello europeo, ha ottenuto il patrocinio dell’Ufficio Informativo Regionale per l’Europa Occidentale delle Nazioni Unite  che sarà presente con il Dott. Fabio Graziosi e sta avendo visibilità a livello nazionale essendo stato inserito nel “Festival dello Sviluppo Sostenibile 2024” che ogni anno si svolge nella metà di del mese di maggio, periodo in cui cade anche la data di questa giornata mondiale. 

La rilevanza internazionale dell’evento che si terrà a Giulianova è attestata dalla lettera di saluto che il Segretario Generale dell’ International Maritime Organization (IMO) farà  pervenire agli organizzatori tramite il Dott. Fabio Graziosi.

L’iniziativa rientra nella celebrazione delle giornate mondiali ONU legate al mare ed alle attività marinare che in Italia sono seguite dal Master in Management Aree e Risorse Acquatiche Costiere (MARAC) dell’Università di Camerino il quale ha individuato Giulianova come sede dell’evento anche per sensibilità che la comunità marinara locale aveva mostrato verso le tematiche dell’agenda 2030, in occasione della precedente visita del Dott. Graziosi nel 2023, occasione che ha portando alla pubblicazione sui canali social delle Nazioni Unite di una serie di video sulle marinerie del FLAG Costa Blu.

Per la scelta  definitiva di Giulianova hanno giocato un ruolo importante l’Ente Porto di Giulianova, il FLAG Costa Blu, il Mercato Ittico di Giulianova e, soprattutto, la collaborazione con la Capitaneria di Porto – Ufficio Circondariale marittimo di Giulianova oltre all’Amministrazione Comunale attraverso la concessione del Kursaal e l’ IIS “Crocetti-Cerulli” che, con il coinvolgimento della sezione “Crocetti”, curerà gli aspetti legati all’accoglienza.

Il ruolo della donna nei vari comparti del mondo marittimo sarà messo in risalto dagli interventi di 11 donne attive nei seguenti settori: enti ed associazioni di categoria, imprese di pesca e acquacoltura, cooperazione internazionale, ricerca scientifica e controlli sanitari, comandanti di navi mercantili, Guardia Costiera, industrie ittiche di lavorazione e trasformazione, Flag e tutela  dell’ambiente marino. Parteciperanno: Rosa Caggiano- Segretario Generale MEDAC, Daniela Borriello –  Responsabile Nazionale Coldiretti  ImpresaPesca, Valentina Paris – Comandante Luongo Corso Marina Mercantile, Donatella D’Andrea – Direttrice Flag Costa blu,Franca Ferreri – Operatrice piccola pesca artigianale, Cristina Bartolacci – Responsabile industria trasformazione, Ludovica Di Renzo – Veterinaria IZS, Marta Cremonese -Titolare  Azienda Acquacoltura, Chiara Spicciarelli –   Coordinatrice progetti per lo sviluppo blue economy in Kenya,Palma Gargiulo – Responsabile settore ambiente ed una rappresentante della Guardia Costiera.

L’evento si concluderà al Mercato Ittico di Giulianova dove verrà mostrata al pubblico la strumentazione recentemente installata che è in grado di eliminare il consumo delle cassette di polistirolo.

Guarda anche

Aspettando il 25 aprile: a Montorio al Vomano l’incontro “Dall’autonomia differenziata al premierato”

Montorio al Vomano – La sezione A.N.P.I. di Montorio al Vomano “Donato Di Giammarco e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *