domenica , 16 Giugno 2024

A Montesilvano, giovedì 23 maggio, convegno sull’Europeismo resiliente

Montesilvano – In vista delle imminenti elezioni per il rinnovo del Consiglio d’Europa, i Consiglieri Comunali uscenti del Partito Democratico di Montesilvano, Romina Di Costanzo e Antonio Saccone, organizzano il convegno “L’Europeismo resiliente: guardare avanti con memoria storica e risorse locali”. L’evento si terrà giovedì 23 maggio alle ore 21:00 presso il comitato elettorale dei Consiglieri in Via G. D’Annunzio, n. 70, a Montesilvano.

L’obiettivo è promuovere una “memoria storica europea” che conferisca maggiore legittimità al progetto europeo e favorisca una più solida identità europea. Sarà affrontato il tema dell’europeismo resiliente, un approccio che non si scoraggia di fronte alle sfide attuali, ma guarda con fiducia al futuro, attingendo alla memoria storica e alle esperienze locali per trovare risorse e soluzioni innovative. Il dibattito si ispirerà anche al concetto di “Per un’Europa libera e unita”, meglio conosciuto come “Il Manifesto di Ventotene”, uno dei testi fondanti dell’Unione Europea, che nasce con l’idea europeista di una rivoluzione democratica d’Europa, per la creazione di una federazione europea ispirata ai principi di pace e libertà, alla quale affidare ampi poteri, dal campo economico alla politica estera.

La locandina dell’incontro

Partecipano al convegno

  • Sen. Sandro Ruotolo, giornalista e candidato con il Partito Democratico nella circoscrizione meridionale;
  • Manola Di Pasquale, avvocato e candidata abruzzese, presidente dell’assemblea del PD negli ultimi cinque anni;
  • On. Marco Furfaro, deputato PD e membro della segreteria nazionale;
  • Luciano D’Amico, Consigliere regionale Abruzzo e Rettore emerito UniTe;
  • Luciano D’Alfonso, deputato al Parlamento Italiano e Presidente emerito della Regione Abruzzo.

  • Sarà presente anche Fabrizio D’Addazio, candidato a Sindaco di Montesilvano per la coalizione di centro-sinistra. A moderare il dibattito l’ex presidente della Regione Abruzzo, Enrico Paolini.

Guarda anche

Creatività senza etichette: al via ad Atri l’edizione 2024 di “Arte no caste”

Dall’1 al 15 giugno alle cisterne romane di Palazzo Duchi d’Acquaviva l’evento che coinvolge ben 60 artisti. E …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *